Tavullia (Pesaro e Urbino), 16 ottobre 2020 - Valentino Rossi ha il Covid. E' lo stesso campione di MotoGp ad aver reso nota sui social network ieri la sua positività al Coronavirus (video).

“Purtroppo mi sono svegliato e non mi sentivo bene", ha raccontato in un post. "Mi sentivo particolarmente debole e avevo una leggera febbre - ha proseguito -, quindi ho chiamato subito il medico che mi ha fatto due test".

Il primo esito, quello del test rapido, è stato negativo "proprio come il test che avevo già fatto martedì". "Ma il secondo, di cui mi è stato inviato il risultato alle 16  - ha scritto sconsolato il pilota di Tavullia -, è stato purtroppo positivo".

Il pensiero è andato subito alle gare, passione di una vita. "Sono chiaramente molto deluso per il fatto che dovrò saltare la gara di Aragon, mi piacerebbe essere ottimista e fiducioso, ma mi aspetto che il secondo round di Aragon sia un 'no go' anche per me”.

E' triste e arrabbiato il Dottore, "perché - ha detto - ho fatto del mio meglio per rispettare il protocollo e anche se il test che ho fatto martedì è stato negativo, mi sono isolato già dal mio arrivo a Le Mans". Poi ha chiuso provando a superare la rassegnazione con una nota di speranza: "Comunque, è così, e non posso fare nulla per cambiare la situazione. Ora seguirò il consiglio medico e spero solo di guarire al più presto".

E il giorno dopo non va meglio per Valentino Rossi. "Il nervoso non mi è passato - ha detto ai microfoni di Radio Deejay, intervistato questa mattina da Linus e Nicola Savino, ma non perde comunque il buonumore. "Stavo guardando le prove - dice - li vedo che girano… Poi ci sono 5 gradi, in queste condizioni non è bello andare in moto. La pista ha poco grip, le gomme non si scaldano, devi cercare di portarle in temperatura, quasi non dà gusto". Com'è arrivata la positività e i sintomi? "Ho fatto il tampone classico che bisogna fare martedì mattina prima della gara, e stavo bene - racconta Rossi -. Avevo il verde per entrare ma tra mercoledì notte e giovedì ho cominciato a star male e i sintomi erano proprio quelli: mal di schiena, mal di ossa, mal di testa. Mi sono misurato la febbre e avevo 37,6 e ho detto: 'Dai, guarda'. Poi sono andato a fare un tampone rapido, ancora negativo ma ho deciso di non partire perché stavo male. E il tampone buono arrivato nel pomeriggio era positivo ma fortuna che sono a casa così sono da me. È come una influenzona".  Rossi ha poi raccontato anche di aver mandato un messaggio a Federica Pellegrini, anche lei risultata positiva al covid. 

Covid, le altre notizie di oggi

Covid e lockdown, Bonaccini: "Pronti a chiusure parziali"

Il boom, un altro picco e poi l’estinzione. Dalla Spagnola alla Sars: così muoiono i virus

Coronavirus, record in Germania (+6.638 contagi). Mai così tanti casi

Coronavirus, Putin: "Abbiamo un secondo vaccino. Si chiama "EpiVacCorona"