Tavullia (Pesaro Urbino), 5 agosto 2021 – Nel bar che porta il suo nome c'è un gran via vai, una sorta di elettricità in attesa che cominci la conferenza stampa in diretta tv che rivelerà al mondo il futuro di Valentino Rossi. Un mito universale e non solo per il suo paese, una piccola località che grazie a lui è diventata famosa nel mondo.

Valentino Rossi si ritira, appalusi e lacrime tra i tifosi a Tavullia (Fotoprint)

Ma alle 16,20 tutti i rumori dentro il locale smettono di colpo e cala il silenzio fra i suoi fans, molti vestiti con la classica maglietta gialla ed il n.46 stampato sul petto. Vale ha appena annunciato l'addio al Moto Gp, la favola è finita e cominciano a scendere le lacrime, senza vergogna, sui volti di adulti, ragazzi, bambini. Di chi, come Marco di Terni, è cresciuto insieme a lui: “Ho 38 anni, se Valentino smette allora vuol dire che sono diventato vecchio anch'io – dice con gli occhiali scuri a coprire gli occhi lucidi -. In questi lunghi anni ho seguito tutta la sua carriera e avevo cominciato a coinvolgere anche mio figlio, che ha 12 anni”.

Valentino Rossi, le prime gare e le prime vittorie (a 11 anni)

Morandi, Jovanotti e Valentino Rossi: che 'Allegria' al Ranch di Tavullia

Giovanni siede su uno scalino all'esterno del bar, piange senza ritegno, lui è un bambino e può farlo: “Per chi farò il tifo adesso? Per nessuno, lui era il più forte e anche il più simpatico. Avevo visto due gare di Rossi dal vivo, ora non potrò più vederlo”. Due amici, Federico e Franco, sono venuti apposta da Bologna, proprio oggi che la storia infinita si chiude dopo un quarto di secolo: “E' la prima volta che veniamo a Tavullia, è stato sinceramente molto emozionante – raccontano -. Abbiamo visto diverse gare al Mugello e a Misano, ma non eravamo mai venuti dov'è nato: è bellissimo, qui anche il giardiniere è un suo tifoso, si respira un'aria genuina. Che peccato che tutto sia finito”.

image

Mirko ha portato la sua ragazza in moto da Siena: "Sono un grande appassionato di moto, eravamo in giro a San Marino per turismo e ho pensato che sarebbe stato bello seguire qui la conferenza di Vale. E' stato uno choc, lo ammetto, ci speravo che decidesse di correre ancora con il fratello Luca Marini".

IL NOSTRO SPECIALE 'Questo è Valentino Rossi' - Valentino: ecco il nuovo yacht a Pesaro

Valentino Rossi (dall'archivio privato)

Attorno al Cassero, sparsi tra il fan club, il bar e lo store che vende i gadget legati al Dottore, sciamano francesi, tedeschi, orientali, e gente di tutta Italia. Ma non i tavulliesi, che sembrano scomparsi, con il paese stranamente deserto. A fine conferenza stampa sbuca la sindaca, Francesca Paolucci, anche lei grande appassionata di moto: “E' vero, eravamo tutti rintanati in casa, perché questa per noi è una giornata triste, dobbiamo metabolizzare. Ho visto che anche Valentino era malinconico, ma convinto della decisione presa. Lui ha sempre fatto le scelte giuste e penso che anche questa si rivelerà tale. Adesso devo ancora pensarci, ma dobbiamo organizzare qualcosa di grande per lui, il paese deve stringersi in un grande abbraccio per il nostro Vale”. La favola è finita ma il re non abdica.

Valentino Rossi, la storia di una leggenda incredibile


Elisabetta Ferri