Vallefoglia, Murales ispirati a Gianni Rodari per riqualificare il patrimonio edilizio

Il Comune di Vallefoglia ha approvato due murales realizzati dagli studenti del liceo artistico. I murales rappresenteranno le opere di Gianni Rodari e saranno posizionati in due luoghi diversi. L'iniziativa è stata promossa dall'assessore all'Istruzione e dal sindaco per riqualificare, valorizzare e migliorare il patrimonio edile.

Il Comune di Vallefoglia ha approvato le bozze di due murales che verranno realizzati questa estate dagli studenti del liceo artistico "Mengaroni" di Pesaro. I luoghi scelti per queste rappresentazioni sono l’anfiteatro "Carloni" della scuola primaria "Carlo Alberto Dalla Chiesa" di Bottega e la recinzione della biblioteca "Parri" in via Leonardo da Vinci a Montecchio. I due murales raffigureranno le opere di Gianni Rodari, illustrate dagli studenti. L’assessore all’Istruzione Barbara Torcolacci e il sindaco Palmiro Ucchielli hanno promosso l’iniziativa in Giunta. "L’obiettivo – precisa il sindaco – è in primo luogo di riqualificare, valorizzare, tutelare e migliorare il patrimonio edilizio comunale, rendendolo sempre più gradevole e nello stesso tempo stimolare i ragazzi alla lettura"

lu.ard.