Quotidiano Nazionale logo
4 mag 2022

Vigili urbani, ecco il nuovo comandante

Stefano Bravi, 48 anni, arriva da Ravenna e guiderà la polizia locale di Gabicce mare e Gradara: "Arrivo con molti stimoli"

Foto di gruppo con il nuovo comandante della polizia locale
Foto di gruppo con il nuovo comandante della polizia locale
Foto di gruppo con il nuovo comandante della polizia locale

Dal 1° maggio scorso il comando della polizia locale di Gabicce Mare e Gradara ha un nuovo comandante: è Stefano Bravi, 48 anni, originario di Bagnacavallo (Ravenna), fino a pochi giorni fa in servizio nella polizia locale di Ravenna con il grado di commissario, capo ufficio Polizia giudiziaria e pronto intervento. . Bravi, laureato in “Scienze criminologiche per l’investigazione e la sicurezza” all’Università di Bologna, ha conseguito successivamente un Master di primo livello in “Politiche della sicurezza e polizia locale” e vanta un’esperienza ventennale.

Tra le molteplici attività svolte negli ultimi anni è stato impegnato a coordinare le attività di polizia giudiziaria a Ravenna e da più di dieci anni si è dedicato in tutta Italia in attività di formazione, essendo istruttore certificato e riconosciuto da numerose aziende produttrici di attrezzature all’avanguardia per gli operatori del “Law Enforcement”. E’ autore di alcuni manuali e numerosi articoli pubblicati su riviste del settore in ambito di Polizia locale e tecniche operative di polizia. Ieri i sindaci Domenico Pascuzzi e Filippo Gasperi hanno presentato il nuovo comandante al personale sottolineando che l’avvicendamento "porterà esperienza, professionalità e nuova linfa al settore che possiede già importanti risorse umane e tecnologie all’avanguardia".

Il sindaco Pascuzzi ha ringraziato Luciano Loccioni, recentemente chiamato a dirigere il Comando di Polizia locale di Falconara, per l’importante lavoro svolto dalla costituzione del Comando Unico (1 gennaio 2017) e per gli importanti risultati ottenuti ed ha ringraziato Cristiano Schiavi per la temporanea sostituzione di Loccioni e tutto il personale del Corpo per la collaborazione fornita. Il sindaco ha sottolineato, inoltre, l’importante trasformazione dei territori interessati durante il periodo estivo per l’alta vocazione turistica dei due Comuni.

Il sindaco Gasperi ha evidenziato che in pochi anni si è avuto un innalzamento della qualità del servizio e un ammodernamento significativo dei mezzi e della strumentazione tecnologica a disposizione del Comando.

Bravi, dal canto suo, ha ringraziato le amministrazioni comunali di Gabicce Mare e Gradara per la fiducia accordata, evidenziando che a sua volta metterà a disposizione delle comunità l’esperienza e professionalità maturate in Comandi più grandi e più strutturati. Al termine dell’incontro, ha aggiunto: "Ho scelto di affrontare questa nuova esperienza su un territorio con un buon Comando, con personale preparato e attrezzature adeguate. Il primo obiettivo da raggiungere è il mantenimento degli standard attuali cercando di migliorarli seguendo gli stimoli delle Amministrazioni, le aspettative della popolazione e dei tantissimi turisti che frequentano la Rocca di Gradara e le spiagge di Gabicce".

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?