Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
31 mag 2022

Villa Fastiggi, arrivano le ruspe Via ai lavori per la casa della Vis

Aperto il cantiere che entro un anno dovrebbe dare al club biancorosso e alla città una Milanello locale: palestra e nuovi ambienti per la squadra oltre a due campi da calcio a tre di paddle con bistrot

31 mag 2022

Le ruspe sono entrate nell’area dell’impianto sportivo di Villa Fastiggi che diventerà la nuova casa della Vis Pesaro, e non solo. E’ accaduto ieri dopo mesi di attesa. I mezzi sono stati portati in mezzo al campo e procederanno dalla prossima settimana ai lavori di asportazione della terra e del livellamento della stessa nei due campi da calcio previsti, uno in sintetico e l’altro in erba. Nel frattempo da ieri si sta lavorando alla preparazione di questa fase, con la rimozione degli ostacoli e la predisposizione dell’area. I campi devono essere preparati e bonificati prima di essere coperti con il nuovo manto. Una fase preliminare indispensabile per trasformare quella che al momento è un’area in abbandono, in un vero e proprio centro sportivo all’avanguardia, dotato di ogni servizio: due campi da calcio, uno in sintetico e uno in erba. Quindi, dove attualmente c’è un campo di calcio a 8, sorgeranno un campo di calcio a cinque e tre campi di paddle di cui due coperti, oltre a un bistrot, tutto a disposizione del quartiere e della città: chi vorrà potrà prenotare e usufruirne. Importanti anche gli interventi sotto l’attuale tribuna del campo di Villa Fastiggi. Qui, nel blocco centrale esistente, saranno rinnovati gli spogliatoi con un’area medica dedicata.

Ma a destra e a sinistra di questa zona sorgeranno altri due blocchi che comprenderanno uno un’area ristoro e relax che può essere usata anche come sala conferenze, dove la squadra potrà ritrovarsi anche prima delle partite o durante la settimana nei momenti di pausa dagli allenamenti, dall’altra parte un’altra area medica con una palestra per il lavoro di potenziamento atletico. Sul posto ieri erano presenti i tecnici che prevedono "lavori in linea con i tempi, non si tratta di interventi complicati. Si tratta di riqualificare tutta l’area migliorandola e abbiamo fiducia di restare nei tempi previsti": un anno circa. In particolare per il campo da calcio in erba, si prevedono lavori più complessi, con l’impianto di irrigazione per il drenaggio dell’acqua. Il primo campo ad essere a disposizione potrebbe essere quello in sintetico. Il tutto per un costo complessivo di circa 3 milioni di euro, di cui un milione garantito dal Comune grazie al credito sportivo, e che lo stesso potrà recuperare grazie alla gestione dell’impianto che sarà a carico della Fastiggi sport center, ovvero Vis Pesaro e Mati group, che si sono aggiudicati i lavori con la formula del project financing.

Un investimento senza precedenti per il calcio pesarese, una vera e propria Milanello locale che, nelle intenzioni del club, dovrà servire sia alla prima squadra, decongestionando di fatto gli ambienti affollati del Supplementare, sia al settore giovanile. Qui si allenerà la Vis e qui potrà preparare le partite come un vero club professionistico. Un’opera fortemente volta dal presidente Bosco per sviluppare il progetto che verte sui giovani e sulla loro valorizzazione. "Un bell’esempio di collaborazione pubblico privato – dice il sindaco Ricci – e un grande investimento per il calcio pesarese".

d.e.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?