Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
24 mag 2022

Viva Urbino e Pd critici: "Cosa si fa per il duca?"

La minoranza contesta la poca pubblicità per gli eventi su Federico "A Gubbio da tempo si viene accolti da gonfaloni e stendardi"

24 mag 2022
Attesa per le celebrazioni del duca Federico (1422 - 1482) L’elenco degli eventi previsti è ampio, ma l’opposizione sostiene che non sono annunciati adeguatamente
Attesa per le celebrazioni del duca Federico (1422 - 1482) L’elenco degli eventi previsti è ampio, ma l’opposizione sostiene che non sono annunciati adeguatamente
Attesa per le celebrazioni del duca Federico (1422 - 1482) L’elenco degli eventi previsti è ampio, ma l’opposizione sostiene che non sono annunciati adeguatamente
Attesa per le celebrazioni del duca Federico (1422 - 1482) L’elenco degli eventi previsti è ampio, ma l’opposizione sostiene che non sono annunciati adeguatamente
Attesa per le celebrazioni del duca Federico (1422 - 1482) L’elenco degli eventi previsti è ampio, ma l’opposizione sostiene che non sono annunciati adeguatamente
Attesa per le celebrazioni del duca Federico (1422 - 1482) L’elenco degli eventi previsti è ampio, ma l’opposizione sostiene che non sono annunciati adeguatamente

"Di fronte ai proclami e agli annunci roboanti della maggioranza, c’è un semplicissimo metodo di verifica per capire se effettivamente ciò di cui si parla è solo fumo o c’è anche dell’arrosto. Il metodo è quello di andare a vedere se le cose si sono fatte e, soprattutto, come si sono fatte". Così Viva Urbino e Pd intervengono in merito alle celebrazioni federiciane.

"Non sfugge da questo ragionamento – scrivono – quanto relativo al tema del turismo e della valorizzazione degli aspetti culturali della città che, molto spesso, possono essere connessi e creare sinergie. Sono anni che come Viva Urbino e Partito Democratico insistiamo perché si mettano in campo politiche articolate volte a favorire i due settori ma, nonostante le occasioni e le risorse a disposizione, si stenta a vedere qualcosa. Siamo a due settimane dall’inizio delle attività per i festeggiamenti del Centenario del duca Federico da Montefeltro e, a parte qualche articolo di routine, nessuno in città sembra sapere nulla, nessun coinvolgimento sembra essere stato attivato, nessuna comunicazione circola tra i cittadini, tra le attività. Se giriamo per le vie e le piazze della città, nulla fa presupporre che si stia per vivere un anno dedicato a colui al quale si deve il Palazzo Ducale e quella forma e struttura della città che oggi la rendono unica al mondo. Siamo di fronte alle solite modalità per cui tutte le cose vivono il respiro del momento, non sono inserite in programmazioni ampie né tanto meno in progettualità di lungo respiro, dove le iniziative diventano occasione e traino per una promozione strutturata e per una comunicazione volta non solo al singolo evento, ma a presentare e sostenere la città e il suo territorio. Ma non si è neanche capaci di copiare le buone prassi dagli altri: se giriamo per le vie di Urbino, nulla ci sta dicendo ciò che si potrà vivere da qui a pochi giorni, mentre se andiamo a Gubbio, già da tempo si viene accolti da gonfaloni e stendardi che annunciano i 600 anni della nascita del Duca. Piccole cose? Forse...".

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?