Maltempo Pesaro, la spiaggia di levante è sparita (Fotoprint)
Maltempo Pesaro, la spiaggia di levante è sparita (Fotoprint)

Pesaro Urbino, 13 novembre 2019 - Violenta mareggiata (video) devasta la costa da Pesaro a Fano, con barche danneggiate, stabilimenti balneari devastati, strade di accesso interrotte. Colpito duramente il litorale Sottomonte, con allagamenti di sottopassi e devastazione delle spiagge. Il mare si è letteralmente divorato tratti di spiaggia.

Stessa sorte per le spiagge fanesi, dall’Arzilla al Lido, fino a Sassonia. A Ponte Sasso, presso il club nautico “Barracuda”, alcuni motoscafi in rada sono stati spazzati dalla furia del mare, che ha li ha spinti contro altre imbarcazioni, provocando fori agli scafi e danni ai motori. Un camion provvisto di gru ha prelevato alcune imbarcazioni per trasportarle al sicuro. Anche diversi mosconi sono stati spinti dal vento e distrutti. A Metaurilia la mareggiata ha cancellato gran parte delle spiagge, le cui vie di accesso sono ostruite dai detriti spinti dall’acqua.

Metaurilia

A “Boiani beach" si registrano notevoli danni e il lido è rimasto isolato a causa degli allagamenti. Sul lungomare di Marotta, presso il pub “Vagabondi”, la mareggiata ha spazzato arredi, cavi elettrici e scaffalature, compromettendo anche la stabilità del pavimento in legno del locale, mentre la gran parte del lungomare della località è stata invasa da detriti e calcinacci. Molti operatori turistici sono ancora sul posto, per quantificare i danni e salvare il salvabile.

image