Invia tramite email Condividi Condividi su Instagram Effettua l'accesso col tuo utente QN Il Giorno Tutte le ultime notizie in tempo reale dalla Lombardia il Resto del Carlino Tutte le notizie in tempo reale dall'Emilia Romagna e dalle Marche Il Telegrafo Tutte le news di oggi di Livorno La Nazione Tutte le notizie in tempo reale dalla Toscana e dall'Umbria QuotidianoNet Tutte le ultime notizie nazionali in tempo reale Tweet WhatsApp Canale YouTube
Cronaca Sport Cosa fare

EDIZIONI

Abbonamenti

Leggi il giornale

Network

Quotidiano.net il Resto del Carlino La Nazione Il Giorno Il Telegrafo

Localmente

Codici Sconto

Speciali

Meteo Pesaro Urbino, nubifragio a Fermignano. Frane e traffico in tilt

In poco più di mezz’ora sono caduti 90 mm di acqua. Metaurense chiusa per diverse ore. A Carpegna una tromba d'aria ha scoperchiato il tetto di un capannone

Ultimo aggiornamento il 7 settembre 2018 alle 18:08
Intervento sulla Metaurense, chiusa dopo la bomba d'acqua

Fermignano (Pesaro Urbino), 7 settembre 2018 - Una bomba d’acqua con grandine si è abbattuta oggi intorno alle 13.30 a Fermignano, provocando una massa di fango e ghiaia che ha bloccato la strada provinciale 4 Metaurense, al Km 10. In poco più di mezz’ora sono caduti 90 mm di acqua. Sul posto sono intervenuti uomini e mezzi del Servizio Viabilità della Provincia di Pesaro e Urbino, che hanno interrotto per 2 km la circolazione e deviato il traffico verso la strada provinciale 55 Fangacci.

Intorno alle 16 la provinciale 4 è stata riaperta al traffico ma con velocità limitata a 30 km orari.

Grande lavoro anche per i vigili del fuoco del comando provinciale di Pesaro Urbino, impegnato per numerosi interventi dovuti alle piogge che hanno interessato la provincia, in special modo i Comuni di Fermignano e Urbania. Diversi allagamenti, ingombri stradali, frane e smottamenti. Personale del distaccamento di Macerata Feltria è intervenuto nel Comune di Carpegna a seguito di una tromba d’aria che ha scoperchiato parzialmente il tetto di un capannone industriale.

Al momento non sono segnalati danni a persone.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.