Pesaro, 17 settembre 2020 – Sono i giorni del voto. Domenica 20 (dalle 7 alle 23) e lunedì 21 settembre (dalle 7 alle 15) 2020, saranno chiamati alle urne 276.934 residenti (su 405 sezioni) della Provincia di Pesaro Urbino, di cui 135.108 maschi e 141.826 femmine. Domenica si voterà dalle 7 alle 23, mentre lunedì dalle 7 alle 15. A differenza delle elezioni amministrative, le regionali non prevedono alcun ballottaggio. Per guidare le Marche per i prossimi cinque anni, basterà raccogliere un solo voto in più rispetto agli avversari, ottenendo poi un premio di maggioranza che permetterà di governare senza difficoltà.

Per approfondire Speciale elezioni

I candidati

Gli elettori sono chiamati a scegliere il futuro presidente della Regione, nonché il presidente della Giunta e i consiglieri regionali. Sono otto i candidati in lizza alla prima carica regionale: Francesco Acquaroli (coalizione di centrodestra), Sabrina Banzato (Vox Populi), Alessandra Contigiani (‘Riconquistare l’Italia’), Roberto Mancini (‘Dipende da noi’), Maurizio Mangialardi (coalizione di centrosinistra), Gian Mario Mercorelli (Movimento Cinque Stelle), Fabio Pasquinelli (Partito Comunista) e Anna Rita Iannetti (movimento ‘No Vax’).

Come si vota

La legge elettorale, che regola il voto alle regionali nelle Marche, è del 2015, e prevede un unico turno senza possibilità di ballottaggio. Viene eletto governatore il candidato che ottiene anche un solo punto in più rispetto ai suoi sfidanti. La legge elettorale del 2015 ha ridotto, da 42 a 30, il numero dei seggi in consiglio regionale. Ogni circoscrizione elegge un numero variabile di candidati (9 ad Ancona, 7 a Pesaro, 6 a Macerata, 4 rispettivamente ad Ascoli e a Fermo). Il premio di maggioranza consta di 16 seggi se il vincitore ottiene una percentuale di voto dal 34 al 37%; i seggi diventano 17 qualora il consenso sia tra il 37 e il 40% e 18 se il vincitore ottiene più del 40% dei voti. Nelle Marche, è prevista una soglia di sbarramento del 5% oppure del 3% se la coalizione ha raggiunto tale dato in media in tutta la regione; non è previsto il voto disgiunto.

Il fac simile della scheda della circoscrizione Pesaro Urbino

Le preferenze

L'elettore esprime il suo voto per una delle liste provinciali, tracciando un segno nel relativo rettangolo. Può esprimere fino a due preferenze. Nel caso di più preferenze espresse, queste devono riguardare candidati di sesso diverso, pena l’annullamento della seconda preferenza. Qualora l’elettore esprima il suo voto soltanto per una lista provinciale, il voto si intende validamente espresso anche a favore del candidato a Presidente collegato alla lista stessa. Non è ovviamente possibile votare i candidati di due liste diverse.

La preferenza del candidato consigliere, invece, può essere espressa indicando sia solo il cognome, sia cognome e nome. L’elettore può anche esprimere soltanto il voto per il candidato a Presidente, senza alcun voto di lista, tracciando un segno sul simbolo o sul nome del candidato prescelto. In tal caso il voto si intende validamente espresso anche a favore della coalizione alla quale il candidato a Presidente votato è collegato.  Sono nulli i voti espressi a favore di una lista provinciale e di un candidato presidente non collegato alla lista stessa.

I documenti

Per votare, occorre aver compiuto i 18 anni di età. Gli elettori dovranno presentarsi ai seggi con carta d’identità e tessera elettorale. I cittadini sono quindi invitati a verificare la scadenza della carta d’identità e la disponibilità di spazi vuoti sulla propria tessera elettorale. Se la tessera è stata smarrita o è deteriorata, e se tutti gli spazi sono esauriti, occorre rinnovare il documento recandosi all’ufficio elettorale del proprio Comune.

Elezioni regionali Marche 2020, le liste di Pesaro

 

CENTRODESTRA – candidato presidente Acquaroli

LEGA - Giorgio Cancellieri, Mirco Carloni, Giovanni Dallasta, Francesca Fedeli, Lorella Marchegiani, Luca Serfilippi, Francesca Tricca

FRATELLI D'ITALIA - Nicola Baiocchi, Francesco Baldelli, Federica Battazzi, Francesco

Cavalieri, Maria Mencarini, Giorgio Mochi, Carla Nicolini

FORZA ITALIA – CIVICI PER LE MARCHE - Stefano Aguzzi, Raffaella Benelli, Pierugo Boni, Davide Fabbrizioli, Francesca Maffei, Lara Ottaviani, Elia Rossi

UDC - Francesca Cecchini, Bruna Chiuselli, Davide Del Vecchio, Lorella Galante, Fabio Giovanelli, Marcello Mei, Domenico ‘Nico’ Palombaro

CIVICI CON ACQUAROLI - Tatiana Betonica, Giorgio Catto, Daniela Fradelloni, Giorgia Giacomuzzi, Lucio Pompili, Giacomo Rossi, Lucia Tarsi

MOVIMENTO PER LE MARCHE - Bruno Barbieri, Barbara Battisti, Eloisa Ferri, Anna Maria Marinai, Paolo Pedretti, Mauro Ruggeri, Lorenzo Tempesta

 

CENTROSINISTRA – candidato presidente Mangialardi

PARTITO DEMOCRATICO - Andrea Biancani, Renato Claudio Minardi, Emanuela Orciari,

Stefano Ridolfi, Monica Scaramucci, Daniele Tagliolini, Micaela Vitri

MARCHE CORAGGIOSE - Roberto Antoniucci, Daniela Ciaroni, Gian Aldo Collina, Annunziata Manna, Massimo Massalini, Fabiola Pacassoni, Alessandro Vicchi

IL CENTRO - Maurizio Biselli, Loretta Bravi, Michele Di Pumpo, Francesca Francesconi, Silvia Gelardi, Dante Pierini, Pietro Rossi

RINASCI MARCHE - Gianluca Carrabs, Maria Rosa Conti, Cora Fattori, Pierpaolo Loffreda, Adrio Marini, Sabrina Santelli, Anna Valentini

ITALIA VIVA PSI DEMOS E PARTECIPAZIONE DEMOCRATICA - Serena Biagini, Maria Grazia De Carolis, Simonetta Giubilaro, Elisabetta Patanowska, Boris Rapa, Federico Talè, Lucio Venerucci

LISTA MANGIALARDI PRESIDENTE - Tiziano Busca, Emanuela Giovannetti, Giacomo Pieri detto Zico, Paola Porfiri, Maurizio Sudano, Maria Assunta Valeri Guidarelli, Katjuscia Vindaci

 

MOVIMENTO 5 STELLE – candidato presidente Mercorelli

Pierluigi Ferraro, Monica Melchiorri, Samuela Melini, Marta Ruggeri, Sjeva Scozzafava, Filippo Villanelli

 

DIPENDE DA NOI – candidato presidente Mancini

Genni Ceresani, Massimo D’Agnillo, Maria Giovanna Depau, Corrado Filippini, Vittorio

Ondedei, Alessandro Panaroni, Laura Testasecca

 

VOX ITALIA – candidato presidente Banzato

Sabrina Paola Banzato, Lucia Boldrini, Pierluigi Carnicelli, Matteo Druda, Marina Marini, Stefano Tontini, Stefano Ziosi

 

PARTITO COMUNISTA – candidato presidente Pasquinelli

Alex Casetta,Giovanni Del Monte, Gianfranco Mancini, Claudio Nigosanti, Silvia Panunzi, Chiara Pizzorno, Milena Rossi

 

RICONQUISTARE L'ITALIA – candidato presidente Contigiani

Maria Calò, Alessandra Finocchio, Gabriele Paiardini, Monica Ricci, Matteo Rossini

 

MOVIMENTO 3 V – candidato presidente Iannetti

Anna Rita Iannetti, Enrico Gennari, Sara Buresti, Mirko Marighella