Quotidiano Nazionale logo
2 mag 2022

Docufilm Benelli su Benelli, oggi la prima tv

Racconta la vita del campione pesarese Tonino Benelli: è in onda su Sky documentaries alle 21,15

claudio salvi
Spettacoli
Una scena del film
Benelli su Benelli, una scena del docufilm

Pesaro, 2 maggio 2022 - Prima televisiva questa sera per Benelli su Benelli, il docufilm sulla vita del leggendario pilota pesarese Tonino. Dopo la Mostra del Cinema di Venezia e la proiezione alla città al Teatro Sperimentale, il film andrà in onda questa sera alle ore 21.15 su Sky Documentaries (Canali 122 e 402 di Sky) e disponibile On demand e in streaming su Now. Una attesa prima tv che proporrà le vicende sportive ed umane dell’ultimo rampollo della dinastia Benelli per questa produzione firmata dalla casa di produzione Genoma films.

Nel docufilm - che avrà una grande impronta femminile grazie alla regia di Marta Miniucchi e alla sceneggiatura di Annapaola Fabbri – è ricostruita la breve vita, umana e sportiva, del più piccolo dei sei fratelli Benelli, fondatori ai primi del Novecento della famosa casa motociclistica di Pesaro: un marchio divenuto leggendario. Le gesta di Tonino Benelli, simpatico burlone e spericolato pilota, verranno ricordate attraverso immagini fotografiche, filmati di repertorio, interviste (una sarà al pluricampione del mondo Giacomo Agostini), e ricostruzioni fiction opportunamente e sapientemente mixate. E la voce fuori campo di Tonino sarà quella dell’attore marchigiano Neri Marcorè.

Nella pellicola, ispirata all’omonimo libro di Paolo Prosperi e all’idea dell’attore pesarese Alessandro Gimelli (che vestirà i panni del protagonista), si narrerà dell’amore di una madre che ha fermamente creduto nel sogno dei figli. Di quei geniali fratelli maggiori che diedero forma a questa passione; dell’unità familiare dove ognuno collaborava al sogno splendido della "Benelli” con le proprie doti personali e della grande fabbrica che divenne il fiore all’occhiello della città di Pesaro e dell’intera nazione.

Nel docufilm, il cui soggetto porta le firme del compianto Paolo Prosperi, di Alessandro Gimelli, Alberico Miniucchi e Annapaola Fabbri, si passerà poi dagli esordi agonistici del grande centauro, alle sue gare, alle sue numerose vittorie, alle delusioni, alle gioie tra cui il matrimonio con Maria Rattini (interpretata da Gaia Bottazzi), alle amarezze e alle grandi emozioni che visse e fece vivere.

Il film, che vanta la collaborazione del Motoclub Tonino Benelli, Comune di Pesaro, Regione Marche, Marche Film Commission  CNA Cinema e Audiovisivo Marche ha coinvolto tante maestranze ed attori marchigiani tra i quali lo stesso Gimelli ma anche Massimo Fradelloni; Daniele Vagnozzi; Francesco Brunori; Tommaso Sassi. Il docufilm rievocherà non solo il mitico personaggio ma la nascita di una azienda metalmeccanica all’avanguardia capace di forgiare uomini e tecnici di valore. La sapiente regia di Marta Miniucchi cercherà di far rivivere il clima suggestivo che pervadeva il mondo dei motori di quell’epoca attraverso la vita di Tonino: dalla sua nascita nel I902 alla sua tragica scomparsa nel I937 e allo stesso tempo si narrerà l’Italia fra le due guerre.

 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?