Quotidiano Nazionale logo
12 mag 2022

Barcelli fa l’impresa

Straordinaria impresa del 35enne Andrea Barcelli di Mondavio alla 30sima edizione della Half Marathon di Lisbona, che ha visto la partecipazione record di ben 30.000 runner provenienti da tutto il mondo. Il forte portacolori della società "Osteria dei Podisti" del presidente Andrea Marini, si è reso artefice in Portogallo di una gara bellissima fino dalle fasi iniziali, che è culminata con un ottimo terzo posto assoluto e il nuovo primato personale sulla distanza dei 21,097 chilometri di un’ora 09’16’’. Per Barcelli è una sorta di ciliegina sulla torta, visto che la stagione 2022 si era aperta con il successo sui 21,097 della prova di Pesaro col tempo di 1.14’14", ed è poi proseguita con il terzo posto, sempre sulla distanza della mezzamaratona, di San Benedetto del Tronto, dove ha stoppato il cronometro dopo un’ora 10’48’’. L’invidiabile momento magico, ha portato l’atleta di Mondavio anche alla conquista di una fantastica medaglia d’argento, nella categoria SM35, ai Campionati italiani sui 21,097 chilometri di Numana, con il tempo di 1.09’37". La gara di Numana è stata un buon viatico per il grande risultato di Lisbona che vede così l’atleta del team "Osteria dei Podisti" collocarsi tra i migliori specialisti nazionali e regionali delle gare sui 21 e 42 chilometri, visto che Barcelli nella maratona vanta un favoloso crono di 2.29’26", fatto segnare nel 2021 a Valencia. – "Sono felicissimo – ha esordito Barcelli – un risultato quello di Lisbona che arriva a coronamento di una prima parte di stagione ricca di soddisfazioni e che mi ripaga per gli innumerevoli sacrifici fatti nel corso di questi mesi. Infatti – ha proseguito il runner mondaviese – non è sempre facile coniugare in modo perfetto gli impegni di lavoro, la famiglia e gli allenamenti. Quindi un grande grazie anche alla mia famiglia".

Leonardo Oliva

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?