Quotidiano Nazionale logo
8 mag 2022

Bramante: la prima è da dimenticare

Bramante

83

Chieti

92

BRAMANTE: Giampaoli 19, Ricci 17, Palmieri, Komolov ne, Ferri 11, Centis 8, Gurini 6, Stefani ne, Panzieri 13, Cardellini 5. All. Nicolini.

CHIETI: Contini 7, Alba 2, Gialloreto 17, Scanzano ne, Quinzi 8, Stonkus 17, Stivaletta ne, Festa ne, Migliori 11, De la Blanca 19, Bergamo 11.

Il Bramante comincia male i playoff. In garauno dei quarti di finale perde in casa con il Chieti. Martedì si gioca il secondo atto in Abruzzo alle 20,45. Eppure Pesaro ha iniziato forte, piazzando un parziale di 17-5 nei primi 5 minuti, guidato dalle intuizioni di Ricci e Panzieri. La squadra teatina risponde con uno o due canestri da 6 giocatori differenti andando a chiudere la prima frazione sul 29-19.

Nella seconda frazione, gli ospiti trovano il primo vantaggio della gara portandosi sul 38-42, ma il Bramante si riprende a va all’intervallo sul 52-45. Chieti vola nel terzo quarto, chiuso con con un punteggio di 13-28 che vale il 65-73. Nei minuti finali la Magic Basket ritocca il massimo vantaggio sul +14 grazie alle trovate di Gialloreto, ma il Bramante con le triple di Ricci torna a contatto sul 77-81 a pochi minuti dal termine. Un paio di conclusioni sfortunate beffano Pesaro con Chieti che festeggia dopo aver strappato il fattore campo con il punteggio di 83-92.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?