La Vis esulta coi tifosi dopo la vittoria di Francavilla
La Vis esulta coi tifosi dopo la vittoria di Francavilla

Francavilla al Mare (Chieti) – Alla 32esima giornata arriva il sorpasso. La Vis Pesaro vince a Francavilla al Mare 0-2 , sale a 70 punti e simultaneamente si lascia alle spalle il Matelica che perde 2-1 a Recanati restando in classifica a quota 68 punti.
Due punti di vantaggio per la Vis Pesaro nuova capolista del campionato e due partite per mantenere la dote acquisita, dopo che il terzultimo capitolo ha messo in mostra una delle migliori Vis dell’anno. Che ha battuto il Francavilla con merito dopo 90 minuti da autentici padroni della situazione. Prese le redini della partita, sono arrivati i gol: tutti a firma di Olcese. Doppietta e 18 gol in stagione dell’argentino.

Il primo tempo racconta di una Vis che va due volte vicino al gol con Carta che coglie la traversa e con Buonocunto che chiama Fargione a una grande parata. Il terzo tentativo però è quello giusto: al 41esimo Baldazzi arrota una palla al bacio che trova l’inserimento di Olcese che stoppa di petto e segna lo 0-1. Appena due minuti dopo ed è Fargione a negare a Olcese la doppietta con una parata mostruosa.

Nel secondo tempo la Vis mette la gara ulteriormente in discesa quando Paoli trova lo spazio in cui lanciare Boccioletti dal cui cross arriva lo 0-2 di Olcese, agevolato da una corta respinta della difesa abruzzese. Sarà il punteggio definitivo.
Nel prossimo turno – penultima di campionato - la Vis Pesaro avrà il suo commiato stagionale della Benelli nel match che la vedrà opposta a un Campobasso ancora in piena lotta per evitare i playout. Il Matelica ospiterà invece il San Marino, a sua volta alla caccia di un posto nei primi cinque posti playoff.