Valentino Fuligna

Pesaro 23 dicembre 2017. È arrivato il mago delle punizioni. Classe 1941, ma con la grinta, lo spirito ed il fisico di un quarantenne: Valentino Fuligna, imprenditore nel settore del mobile
da oltre 50 anni, e sportivo da sempre. Maratoneta, ciclista, nuotatore e triathleta ha sempre avuto una innata passione per il calcio, che ha praticato in età giovanile, ma che ha sempre seguito nel corso degli anni. Ex presidente dell’Adriatico calcio ai tempi in cui sbocciava un campione come Massimo Ambrosini, ora affermato opinionista, non ha mai abbandonato i campi come tifoso e come supporto ad alcune società amatoriali e dilettantistiche. Oggi che l’azienda da lui fondata assieme ad un altro socio, la Fuligna-Sensoli di Bottega nel comune di Vallefoglia, viene gestita e guidata da altri, ha finalmente il tempo di dedicarsi totalmente per realizzare un altro dei suoi sogni. Persona decisamente nota nel territorio pesarese per la sua disponibilità e la sua innata predisposizione all’insegnamento, non è raro trovarlo a bordo piscina ad insegnare a qualcuno come tuffarsi, o come avere uno stile libero perfetto, oppure ai bordi di un campo sportivo, insegnare tecniche di respirazione per terminare un percorso di atletica leggera.
Ora Valentino Fuligna, quasi tutti i giorni, insegna anche a tirare punizioni, con ottimi risultati; infatti i primi allievi hanno già realizzato alla prima partita, dopo la lezione, i loro gol direttamente su calcio di punizione. Ha avviato, in questo campionato, la collaborazione con la squadra del Santa Veneranda del patron Mario Morazzini a Pesaro.
«Sono tre anni – conferma Fuligna – che studio come copiare Andrea Pirlo, l’ex campione del Milan e della Juventus oppure adesso i vari Paulo Dybala, Miralem Pjanic ed altri. Con la differenza che questi campioni non insegnano ad altri, io invece si, metto a disposizione le mie conoscenze. Sono pronto per tutti quelli che vogliono imparare; in tre lezioni di una ora cadauna questi allievi possono apprendere come calciare le punizioni ed a tirare senza barriere, come fa il grande Alessandro Del Piero. Provare per credere».
Intanto la voce si sparge e il buon Valentino Fuligna ha avuto dei contatti con alcune società. Chi fosse interessato può chiamarlo al numero: 338.6960085.