Colucci
Colucci

Pesaro, 25 dicembre - Un Natale "diverso" da quello a cui eravamo stati abituati finora. Da quest' anno si gioca anche sotto le feste, "boxing day" compreso. Il giorno di Santo Stefano infatti, si disputeranno le partite di tutti e tre i massimi campionati italiani di calcio , una novità qui da noi ma una tradizione nel mondo anglosassone. La Vis Pesaro, che questa mattina ha fatto visita ai bambini dell'ospedale San Salvatore di Pesaro, domani ospiterà i lombardi del Giana Erminio, attualmente terzultimi nella classifica del girone B di Serie C con 17 punti. Vis che vuole confermare la continuità di risultati positivi, dopo tre pareggi consecutivi l'obiettivo ora è portare a casa l' intera posta.

Come confermano le parole del mister vissino: "Faremo di tutto - afferma Colucci - per conquistare i tre punti davanti ai nostri tifosi".  E sui prossimi avversari: "Affrontiamo una squadra ben organizzata, che non merita la posizione di classifica attuale. Come valori in campo non dovrebbero essere lì". Una gara impegnativa, e vincerla significherebbe chiudere al giro di boa sopra i 30 punti, precisamente 31. Negli ospiti ci saranno assenze importanti, sono squalificati infatti i due centrali difensivi titolari, Rocchi e Bonalumi. A cui si aggiunge l' infortunato Riccardo Chiarello. Sponda Vis, è confermato l'infortunio di Botta che ritornerà in campo nel 2019. Assenza che si aggiunge a quelle di Ivan, Lazzari, Kirilov, Rizzato e Di Nardo.