Olcese (due gol) e il pubblico: protagonisti del ritorno della Vis in serie C
Olcese (due gol) e il pubblico: protagonisti del ritorno della Vis in serie C

Pesaro, 6 maggio 2018 - Il finale che non t’aspetti. La Vis sale in serie C con un finale thrilling (FOTO).

Non tanto per la vittoria a Castelfidardo, comunque sudata (4-2), quanto per la contemporanea sconfitta del Matelica ad Avezzano (1-0), rovesciando tutte le considerazioni della vigilia.

Vince la Vis ed è promossa davanti a 350 tifosi, quelli che ci hanno creduto davvero. Un primo tempo da favola dei biancorossi: 3-0 con gol di Olcese; Bellini e Buonocunto.

Nel frattempo Matelica bloccato ad Avezzano e sorpasso nelle cose. Nella ripresa cuore a mille, sia perché il Castelfidardo reagisce (Montagnoli e Burini in gol), facendosi sotto. Nel contempo però l’Avezzano passa e mette ko Matelica.

Olcese fa doppietta e chiude i conti a Castelfidardo. E comincia la festa biancorossa.

Siamo tornati in serie C dopo un’altalena di emozioni. E’ un calcio che spazza via tutte le riserve mentali ed i sospetti.

La conquista di una serie C arriva a Pesaro dopo 13 anni. Allo stadio Galileo Mancini di Castelfidardo arriva la trasferta più paradisiaca per i 500 tifosi pesaresi al seguito (sindaco Matteo Ricci compreso) che al triplice fischio si sono scatenati nei festeggiamenti.