La Vis Pesaro ha battuto 2-0 la Sangiustese al Benelli

Pesaro, 29 aprile 2018 – Nel giovedì pre-pasquale che riporta in campo tutta la serie D, arriva una vittoria preziosissima per la Vis Pesaro che al Benelli regola 2-0 la Sangiustese e aumenta il fiato sul collo del Matelica. La capolista infatti non va oltre il 2-2 nel match interno col Francavilla. Combinazione di risultati che dice come, a cinque partite dal termine del campionato, siano diventati 2 i punti di distacco fra Matelica e Vis Pesaro.
Entusiasmo per una Vis che si coccola una partita vinta con merito e costruita su un tempo intenso e ricco di spunti. Quello in cui la Vis preme senza sosta e coglie due legni: dopo tre minuti è Buonocunto a scuotere la base del palo, dopo quaranta è invece Baldazzi a cogliere la parte bassa della traversa. Il gol tanto inseguito arriva però due minuti dopo quando Bellini lavora un ottimo pallone dentro l’area e trova il diagonale che gli vale il suo primo gol con la maglia della Vis.

Nel secondo tempo la discesa diventa subito più morbida, quando dopo sei minuti Buonocunto s’inventa un tunnel in area che smarca Olcese per il 2-0 sottomisura. Risultato che la Vis confermerà tale fino al triplice fischio.

La serie D tornerà in campo l’8 aprile quando Vis e Matelica saranno entrambe impegnate in trasferta: i pesaresi ad Agnone, la capolista a L’Aquila.