Quotidiano Nazionale logo
23 apr 2022

Doppio Borruto e l’Italservice espugna Avellino

Finisce 2-4 una gara temuta ma dove Pesaro ha fatto valere la classe sei suoi, a segno De Luca e Cuzzolino

SANDRO ABATE

2

ITALSERVICE

4

SANDRO ABATE: Perez, Ugherani, Abate, Dalcin, Danicic, Petrillo, De Luca, Santoro, Creaco, Richar, Bizjak, Pazetti, Rizzo, Guennounna. All. Scarpitti.

ITALSERVICE PESARO: Espindola, Salas, Taborda, Cuzzolino, De Oliveira, Tiso, Melise, Tonidandel, Honorio, Borruto, Rossi, De Luca, Vesprini, Cianni. All. Colini.

Marcatori: 3’20’’ p.t. De Luca (P), 5’30’’ Borruto (P), 15’ Borruto (P), 19’ Pazetti (SA), 8’10’’ s.t. Cuzzolino (P), 10’ Pazetti (SA).

Ammoniti: Danicic (SA), Pazetti (SA), Bizjak (SA), De Luca (SA).

Arbitri: Chiara Perona (Biella), Lorenzo Di Guilmi (Vasto). Crono: Salvatore Minichini (Ercolano).

L’Italservice travolge il Sandro Abate e allunga sulle inseguitrici. E’ un Pesaro in fuga quello che si è visto nell’anticipo di campionato ieri sera in Campania. In grande spolvero i biancorossi che ora comandano la classifica di serie A a quota 56 punti. La seconda, l’Olimpus Roma (49), e la terza, il Futsal Napoli (48), giocano oggi. Ma intanto a quattro giornate dal termine della regular season capitan Tonidandel e compagni si godono indisturbati la vetta. Vincere ad Avellino non è mai facile, figuriamoci contro una squadra in salute. Ma il team del presidente Lorenzo Pizza lo fa da grande squadra. I bicampioni d’Italia mettono le cose in chiaro subito nel primo tempo con la rete di De Luca e la doppietta di Borruto. La ripresa è invece un po’ più equilibrata, Pazetti è l’ultimo ad arrendersi, ma finisce 4-2 per la capolista. La cronaca del match. Gli scudettati vanno in vantaggio al 3’ e 20 grazie al gol realizzato da De Luca (0-1). Il raddoppio non si fa attendere. Al 5’ e 30 grazie al gol messo a segno da Borruto i marchigiani vanno sul 2-0. Il terzo gol dell’Italservice arriva al 15’ grazie alla rete realizzata ancora dal numero 10 del Pesaro (0-3). Il Sandro Abate, quinta forza del campionato, accorcia le distanze al 19’ con la trasformazione messa a segno da Pazetti. Il primo tempo termina 1-3. Nella ripresa il quarto sigillo degli ospiti è all’ 8’ e 10 firmato da Cuzzolino (1-4). I padroni di casa però non demordono e si avvicinano al 10’ del secondo tempo ancora con Pazetti, l’ultimo dei locali ad alzare bandiera bianca: 2-4 che è anche il risultato finale. L’Italservice è consapevole di quanto sia importante chiudere in testa. Significherebbe giocare davanti al proprio pubblico le gare decisive dei playoff. Il club dopo aver vinto Supercoppa e Coppa Italia va a caccia del triplete stagionale e del terzo tricolore consecutivo. Il rush finale proseguirà per Pesaro venerdì prossimo 29 aprile al PalaFiera alle 20 con il big match casalingo con il Petrarca. Poi ecco l’infrasettimanale sul campo del Polistena (martedì 3 maggio), quindi il duello interno con il Ciampino Aniene (sabato 8 maggio alle 18) e infine la visita alla Real San Giuseppe (domenica 15 maggio alle 18.25).

Beatrice Terenzi

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?