Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
25 mag 2022

Fossombrone, stagione d’oro Fucili: "Più forti dei nostri guai"

Il tecnico: "Risultati brillanti ottenuti nonostante le defezioni di organico nei momenti determinanti"

25 mag 2022

"Solo grazie!" – è quanto scrive sul sito del Fossombrone l’ex presidente e narratore Francesco Tramontana. Una stagione quella del Fossombrone che rimarrà negli annali della società come una tra le più positive della sua storia calcistica. " Abbiamo disputato una bellissima stagione, con la vittoria della Coppa Italia regionale e l’approdo ai quarti nazionali, il terzo posto finale e i playoff disputati – commenta l’allenatore Michele Fucili – non dobbiamo avere nessun rimorso perché i ragazzi hanno sempre dato tutto in campo è l’unico rammarico sono i tanti infortuni gravi che abbiamo avuto e soprattutto nel tour de force tra coppa e campionato non c’è stata la possibilità di poter anche volendo, far rifiatare alcuni giocatori. Dobbiamo essere solo orgogliosi di esserci creati con merito la possibilità di poter salire in serie D ma nel momento cruciale serviva qualcosa in più che ci è mancato. Un grazie ai giocatori alla società allo staff a tutti i collaboratori e ai tifosi in particolare al ‘Bottj club’ che ci hanno sempre seguito".

"La stagione – aggiunge il direttore sportivo Marco Meschini – è stata positiva per i risultati ottenuti, in partenza non ci saremmo mai aspettati di vincere la Coppa Italia, arrivare ai quarti nazionali di coppa ed arrivare ai play off ottenendo un ottimo terzo posto. Un anno di crescita per tutto l’ambiente. Complimenti alla Vigor e grazie ai nostri tifosi, in particolare al ‘Botty club’ che ci hanno dato la spinta in più. Fucili nonostante la partenza di molti pezzi da novanti ha fatto un grande lavoro con il vice Santini e a tutti gli assistenti Serafini, Sensi e Dell’onte. Prezioso anche il lavoro di tutto lo staff, rimarcando ancora di più lo spirito di accoglienza che c’è sempre stato nel nostro ambiente. Con serenità vedremo con la società le valutazioni da fare sul futuro".

"Bilancio lussuoso, per dirla meglio – ha puntualizzato nel sito Tramontana – e che fa parte di un percorso di crescita cominciato tre anni fa e che tante soddisfazioni sta fruttando, non solo in termini di risultati ma anche di consolidamento societario. Tra l’altro, raggiungere questi risultati con una squadra a chilometri zero (giocatori tutti della provincia) e piena di ragazzi usciti dal settore giovanile deve essere motivo di orgoglio per tutta la società, ormai vero riferimento calcistico dell’entroterra e che da sempre si sostiene per l’iniziativa di un gruppo di appassionati volontari e con investimenti fatti in proprio, rappresentando il maggiore riferimento di aggregazione sociale della nostra cittadina con un settore giovanile che conta oltre 250 tesserati. Gran stagione dunque, per la quale vanno ringraziati tutti, a partire da mister Fucili e dai suoi collaboratori, fino a tutti i giocatori della rosa e senza dimenticare tutti coloro che, lavorando dietro le quinte da agosto ad oggi, l’hanno resa possibile, gara dopo gara, allenamento dopo allenamento, estate ed inverno, con il sole e con la pioggia". È sereno a Fossombrone, anzi azzurro come i suoi colori. Non può non esserci che bel tempo.

Amedeo Pisciolini

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?