Quotidiano Nazionale logo
27 apr 2022

I Pagliarini dominano Omiccioli vince gli 800

Altre performance per i fratelli Pagliarini dell’Atletica Fano. Nel meeting d’apertura di Macerata Alice Pagliarini ha esordito nelle gare outdoor e questa volta in una gara non sua, il salto in lungo, ha vinto con la misura di 5 metri e 63 centimetri ed è momentaneamente prima in Italia. Il fratello Francesco Pagliarini ha vinto in trasferta a Roma il 73° trofeo Liberazione che si è disputato nello storico stadio Paolo Rosi, ha vinto i 150 metri con l’eccezionale tempo di 16’’92, anche lui è attualmente è primo in Italia. Inoltre alla maratona di Padova Marzia Ottaviani (figlia del famosissimo ultracentenario) è arrivata prima nella mezza maratona della sua categoria sf 55 in 1 ora 32’52’’ , terminando 12ª assoluta.

Weekend intenso anche per Pesaro Athletic Field con i suoi atleti in gara ad Ancona, San Marino e Modena. Hanno iniziano i più piccoli sabato ad Ancona nell’impianto Conti. "Sono veramente tanti gli esordienti (foto) che hanno colorato la pista, partecipando per la prima volta in gara per una competizione ufficiale, sono andati alla grande e si sono divertiti – racconta la responsabile Valeria Fontan –. Dal più piccolo di non ancora 5 anni al veterano che di anni ne ha già 10". Sulla pista sono stati accompagnati dai coach Santina Savaia, Philip Gunthman e Valeria Fontan e sono tornano tutti a casa con una meritata medaglia al collo. Sempre sabato, ma a San Marino i portacolori più grandi della società pesarese hanno esordito nella prima uscita all’aperto. Fra tutti svetta Federico Omiccioli, allenato da Luca Vandi che negli 800 assoluti agguanta la vittoria nella sua batteria demolendo il suo personale, portandolo da 2’01 al 1’58’’70 che lo colloca tra i primi in regione e che gli apre buone prospettive per il futuro. Record personale anche per Matteo Mariotti che sui 100 metri sigla il suo personale con 11’’85. A Modena in un meeting nazionale l’allieva Hannah Birnbaum nel lancio del peso ha vinto con il suo nuovo personale (peso da 3 kg) di 12,69. Brava anche Stella Moretti che nella stessa gara ha lanciato a 10,09, agguantando il sesto posto. Nelle assolute con il peso da 4 kg Giulia Lico ha lanciato l’attrezzo a 9,20 mt arrivando undicesima.

b.t.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?