Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
15 apr 2022

I tifosi: "Lasciateci al palas". La vittoria di Banchi: ridare dignità a tutto l’ambiente

15 apr 2022
L’immensa gioia. di Bruno Savignani, Luca Pentucci e. del team manager Matteo Magi
L’immensa gioia. di Bruno Savignani, Luca Pentucci e. del team manager Matteo Magi
L’immensa gioia. di Bruno Savignani, Luca Pentucci e. del team manager Matteo Magi
L’immensa gioia. di Bruno Savignani, Luca Pentucci e. del team manager Matteo Magi
L’immensa gioia. di Bruno Savignani, Luca Pentucci e. del team manager Matteo Magi
L’immensa gioia. di Bruno Savignani, Luca Pentucci e. del team manager Matteo Magi

"Stasera non voglio uscire da questo palazzetto. Chiudeteci dentro fino a sabato". E’ una delle frasi più divertenti apparse sui social dopo la ’sbornia’ contro la Fortitudo. Ma anche una delle più belle, a leggerla bene. Quel palazzo da cui la gente è stata lontana, per le delusioni o per il Covid, da cui si scappa quando la partita non è ancora finita per non rimanere imbottigliati nel traffico, o che si è avvertito troppo spesso così enorme e perciò silenzioso, improvvisamente l’altra sera era tornato ad essere casa, un posto magico e meraviglioso, dove stare a proprio agio. Dove si condividono le emozioni con i propri amici, dove si indossano orgogliosamente i propri colori, dove si canta, si urla, si salta, si sventolano le bandiere e dove, in serate come quella contro Bologna, si impazzisce di gioia.

Ce ne ha messo Banchi di tempo, ma alla fine ce l’ha fatta: ha convinto la gente a tornare, restituendo dignità alla squadra e quindi anche al suo pubblico. Non ha mai nascosto, il coach, di essere rimasto sorpreso dal calo di interesse di una piazza che ricordava passionale e anche dopo l’impresa con Sassari, aveva dato una stoccatina per la risposta non ancora all’altezza delle sue aspettative (3.200 spettatori), nello stile tagliente tipico dei toscani: "Mi hanno detto che c’era molta gente in centro...". Ma con Bologna, ecco l’apoteosi, ecco ritornare ’a casa’ i cinquemila che ci sono sempre stati e che potrebbero diventare molti di più, se questo fosse il livello della squadra sin dall’inizio stagione. Adesso Banchi, che dal suo arrivo ha vinto 11 partite su 22, con il 50% di vittorie che sempre determina una stagione vincente, passa all’incasso: "Mi auguro che domani, contro la Virtus, la Vuelle riceva l’accoglienza che merita, perché abbiamo vinto due partite pazzesche".

La risposta tocca ai fans: da ieri sono disponibili in prevendita i biglietti per il match contro le V nere in programma domani sera alle 20. Il negozio di Prodi Sport sarà aperto oggi dalle 9,30 alle 13 e dalle 15,30 alle 19,30, quindi domani mattina dalle 9,30 alle 13. Dalle 18 sarà possibile acquistarli alla biglietteria della Vitrifrigo Arena. Questi i prezzi: Gradinata (settori P e Q): 10 euro intero e 5 euro ridotto; Curva (settori K1, K2 e K3): 20 euro intero e 10 euro ridotto; Tribuna (L e N): 35 euro intero e 15 euro ridotto; Parterre: 60 euro intero. Come mercoledì, il settore M sarà riservato agli ospiti.

e.f.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?