Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
23 giu 2022

Il grande salto di Federico RobertiDalla C alla A con voglia di stupire

Il martello del vivaio promosso: "Felice della responsabilità che mi farà crescere". Ora è con la Nazionale juniores

23 giu 2022

Un altro prodotto del vivaio virtussino sarà tra i protagonisti in serie A3. Federico Roberti, classe 2004 e martello in serie C e nei campionati giovanili, è pronto a ricoprire un ruolo importante anche nella prima squadra della società fanese per la stagione 2022-23. Roberti è infatti ormai maturo per scendere in campo come primo cambio di Gozzo e Ferri a banda e il club biancorosso è sicuro che, dopo un anno d’esperienza passato come questo, il ragazzo abbia tutti i mezzi per giocarsi un posto da titolare: "Sono felice della fiducia che la società ha riposto in me – afferma il giovane virtussino contattato al telefono mentre si trova a Zocca in ritiro per un collegiale con la nazionale juniores di Matteo Battocchio –, sono consapevole delle responsabilità che avrò il prossimo anno e cercherò con tutte le forze di farmi trovare pronto all’occorrenza". Come alcuni giovani compagni di squadra Federico Roberti si è ritrovato a disputare un finale di stagione intenso e ricco di soddisfazioni: "Prima di tutto – afferma il giovane fanese – un gran finale di campionato con la prima squadra, culminato con la rimonta nella parte finale della stagione e relativa conquista dei play-off. Poi la promozione cercata e voluta con la serie C e altre esperienze importanti con le giovanili. Ora la Nazionale, per concludere al meglio l’annata pallavolistica". Tanto lavoro dunque per il 2004 virtussino: "Tutti questi campionati mi hanno permesso di crescere ed acquisire maggiore consapevolezza nei miei mezzi – conclude Roberti –, tante belle esperienze, ma il mio obiettivo è sempre quello di migliorarmi dando tutto fino in fondo". Sta dunque prendendo forma la Vigilar di coach Castellano che punta a traguardi sempre più ambiziosi.

b.t.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?