Quotidiano Nazionale logo
8 apr 2022

Il sogno di Gaggi inizia da Aragon

Nuova avvincente stagione per il diciottenne fanese che quest’anno gareggia per il Viñales Racing Team

Riparte dal circuito di Motorland Aragon, nel deserto di Alcaniz, in Spagna, l’avventura mondiale del diciottenne pilota fanese Marco Gaggi nel Mondiale Superbike Supersport 300, già protagonista l’anno scorso di una stagione ricca di soddisfazione e che in poco tempo si è imposto all’attenzione generale nella sua categoria.

Per lui sarà la terza stagione in questo campionato, organizzato da Federazione Internazionale Motociclistica e Dorna, ma stavolta lo affronterà con la squadra spagnola Viñales Racing Team e con l’inglese Fenton Seabright come compagno di scuderia. Una avventura molto stimolante e soprattutto in un team competitivo, che porta il nome di un grande pilota della motoGp. Una occasione per crescere ancora e farlo con una moto competitiva. Il portacolori del Comune di Fano e testimonial di Amici Senza Frontiere conosce la pista di Aragon e ci si è cimentato pure nei test dello scorso fine settimana, preceduti da quelli compiuti sul tracciato portoghese di Estoril. Ancora in sella ad una Yamaha R3, sulla quale campeggerà il suo amato numero 93, sarà impegnato venerdì 8 nelle due sessioni libere e sabato dalle ore 9,45 nella Superpole di qualificazione. Gara 1 si terrà quindi nella stessa giornata di sabato con inizio programmato per le 12,40, mentre gara 2 prenderà il via domenica alle 15,15 e sarà ugualmente trasmessa in diretta da Sky Sport MotoGp sul canale 208. "Sono carico ed emozionato, anche se questo sarà il mio terzo Mondiale in Superbike Supersport 300 – dice Marco Gaggi, che è anche sostenitore di Associazione Fibromialgia Italia Afiodv e Fondazione Maruzza Cure Palliative Pediatriche –. Aragon è una delle piste che mi piacciono di più".

b.t.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?