Quotidiano Nazionale logo
4 mag 2022

Italservice ok, il primo posto è matematico

Tonidandel festeggia
Tonidandel festeggia
Tonidandel festeggia

Cormar

4

Italservice

7

(1-4 p.t.)

CORMAR POLISTENA: Iennarella, Bukovec, El Ouaz, Calderolli, Diogo, Arcidiacone, Urio, Cimarosa, Badran, Prestileo, Richichi, Multari. All. Martinez.

ITALSERVICE PESARO: Espindola, Tonidandel, Honorio, De Oliveira, De Luca, Filiaggi, Frontino, Taborda, Ugolini, Cuzzolino, Girometti, Vesprini. All. Colini.

Marcatori: 7’15“ p.t. Tonidandel (I), 7’50“ De Luca (I), 11’50“ aut. Honorio (P), 16’20“ Tonidandel (I), 16’55“ De Oliveira (I), 14’30“ s.t. Taborda (I), 15’20“ Badran (P), 16’ Tonidandel (I), 16’50“ Espindola (I), 18’ Urio (P), 18’50“ Bukovec (P).

Note: al 12’48“ del p.t. Diogo (P) fallisce un calcio di rigore.

Arbitri: De Pasquale (Marsala), Mavaro (Parma). Crono: Cefalà (Lamezia Terme).

LAZZARO (Rc)

Tonidandel super, Ugolini e Vesprini all’esordio in serie A, Italservice al primo posto matematico. E’ stata una serata favolosa infatti per Pesaro, che nell’infrasettimanale valido come terzultima giornata, ha sconfitto 7 a 4 la Cormar Polistena tra le sue mura e chiuso i conti per la regular season con due turni d’anticipo. Prestazione perfetta per i ragazzi di Fulvio Colini, che ci hanno messo 7 minuti per sbloccarla con il primo squillo del capitano e poi non si sono più fermati. All’intervallo è 1 a 4 con De Luca, De Oliveira e di nuovo Tonidandel a segno, inframezzati da una autorete di Honorio. Nella ripresa ecco lo show finale: Taborda, Espindola e la terza rete di Felipe Tonidandel aggiornano a 7 i gol dell’Italservice, mentre Badran, Urio e Bukovec fanno 4 per i locali. Il successo lancia Pesaro a quota 62 punti, irraggiungibile per tutte le inseguitrici (che curiosamente hanno pareggiato tutte). Con 8 punti di vantaggio sulla Olimpus Roma seconda, il trono della regular season è matematicamente dell’Italservice e con esso anche la pole position nella griglia dei playoff scudetto che scatteranno sabato 21. La ciliegina della torta l’ha messa Tommaso Vesprini, portiere classe 2004, ed Alex Ugolini, laterale classe 2001: per entrambi nel corso della gara c’è stato l’esordio in serie A.

Beatrice Terenzi

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?