Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
25 mag 2022

La sfida pesarese nel Triathlon olimpico

Il giovane Nicolò Sancisi e la più esperta Emanuela Montanari difenderanno i colori locali nell’evento di domenica tra Baia e San Bartolo

25 mag 2022
Da sinistra Avigliano, Montanari, Della Dora, Amatucci ieri alla presentazione dell’evento in programma domenica
Da sinistra Avigliano, Montanari, Della Dora, Amatucci ieri alla presentazione dell’evento in programma domenica
Da sinistra Avigliano, Montanari, Della Dora, Amatucci ieri alla presentazione dell’evento in programma domenica
Da sinistra Avigliano, Montanari, Della Dora, Amatucci ieri alla presentazione dell’evento in programma domenica
Da sinistra Avigliano, Montanari, Della Dora, Amatucci ieri alla presentazione dell’evento in programma domenica
Da sinistra Avigliano, Montanari, Della Dora, Amatucci ieri alla presentazione dell’evento in programma domenica

Saranno 300 circa gli atleti che da tutta Italia parteciperanno alla terza edizione del "Triathlon olimpico-Adriatic Series di Pesaro". Il teatro sarà la spiaggia e il mare di Baia Flaminia, il Colle San Bartolo e il porto della nostra città. Presenti anche due società del territorio la Dinamo e il Triathlon Pesaro. La due punte di diamante pesaresi che daranno del filo da torcere a tutti gli avversari saranno il giovane Nicolò Sancisi e la più esperta Emanuela Montanari. L’evento è in programma domenica 29 maggio con partenza dal Lido Pavarotti alle 8,30 e arrivo alle 12 circa. Le premiazioni si svolgeranno intorno alle 12,30 in piazza Europa.

Una edizione speciale quella promossa dalla Flipper Triathlon in collaborazione con il Comune di Pesaro, perché raddoppiano le distanze. Una gara che è il "frutto di un bel lavoro di squadra che ha coinvolto la Flipper, la Polizia locale, il Quartiere 9, le attività economiche e i volontari della Protezione, che ringrazio per la grande collaborazione - sottolinea Mila Della Dora, assessora alla Rapidità -. Siamo felici di ospitare questo evento sportivo che ci aiuta a qualificare ancora una volta Pesaro come Città dello Sport e a caratterizzare la location di Baia Flaminia e della strada Panoramica come "set" ideale per le manifestazioni all’aria aperta". In particolare di quelle legate alla Fitri (Federazione Italiana Triathlon) che trovano un luogo ideale per le frazioni di nuoto, bicicletta e corsa. Una competizione che quest’anno passa da "sprint" a "olimpica". E’ infatti di 1500 metri la frazione di nuoto in programma nelle acque della Baia; di 40 chilometri quella in bici e di 10 chilometri quella di corsa che prevede anche un passaggio nella zona porto. "Siamo alla vigilia dell’ennesima gara che proponiamo a Pesaro – così Raffaele Avigliano, presidente Flipper Triathlon –, la quinta contando le due discipline che hanno trovato casa in questa città che ci accoglie dopo poche settimane dai campionati di Duathlon di aprile". Il via alle gare al Campo di Marte. "I percorsi di domenica sono già stati collaudati dalle precedenti edizioni delle gare di duathlon e di triathlon – spiega Ezio Amatucci, race director –. Col ripetersi delle iniziative si sono ridotte anche le criticità che una manifestazione del genere comporta".

Sul sito https:adriaticseries.itcivè possibile verificare, in tempo reale, la viabilità alternativa del 29 maggio, per ridurre i disagi e pianificare i movimenti.

Beatrice Terenzi

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?