L’uscita a vuoto di Bastianello che è costata il gol, ma tutta la difesa è mancata
L’uscita a vuoto di Bastianello che è costata il gol, ma tutta la difesa è mancata
La melma del Benelli, le sabbie mobili della classifica, le secche del mercato. E’ il momento più brutto e delicato della Vis, reduce dalla peggiore batosta stagionale, e la società cerca soluzioni con il patron Bosco. La riunione post partita ha portato a una novità importante: la società ha deciso di muoversi anche per un regista: un play di ruolo esperto, segno che si è arrivati alla conclusione che gli squilibri di squadra nascono proprio da quel settore. Gli altri ruoli da coprire sono...

La melma del Benelli, le sabbie mobili della classifica, le secche

del mercato. E’ il momento più brutto e delicato della Vis, reduce dalla peggiore batosta stagionale, e la società cerca soluzioni con il patron Bosco. La riunione post partita ha portato a una novità importante: la società ha deciso di muoversi anche per un regista: un play di ruolo esperto, segno che si è arrivati alla conclusione che gli squilibri di squadra nascono proprio da quel settore. Gli altri ruoli da coprire sono quelli noti: portiere under e difensore centrale over.

Dopo quanto successo al Benelli, potrebbe non essere più Riccardo Tosi il candidato a subentrare a un Bastianello ormai bruciato da una sequela di prestazioni negative. Secondo gli accordi presi, Tosi sarebbe diventato vissino subito dopo la partita, senza neppure ripartire per Mantova. Gli sviluppi sul campo (espulsione di Tozzo, subentro e super prestazione) hanno indotto il Mantova a congelare il tutto. "Mi dispiace, ma Tosi rimane con noi almeno fino alla prossima partita", ha detto il diesse dei virgiliani Battisti. Comprensibile, visto che il Mantova sabato ospiterà la Triestina e avrà assoluta necessità di Tosi; tantopiù che non ha ancora trovato il sostituto. La Vis c’è rimasta male: considera una scorrettezza il venir meno a una parola data e potrebbe orientarsi altrove. "Adesso decidiamo noi", è la frase risentita pronunciata da un dirigente. Come dire: faremo le nostre valutazioni. Di sicuro si sta già seguendo un altro profilo under. Bastianello rimarrà comunque biancorosso, mentre Bianchini è dato in partenza.

Quanto al difensore, sembra sfumare la pista Altobello. "Il Bisceglie non intende privarsi del giocatore", fa sapere il procuratore del giocatore Matteo Coscia. La Vis non considera la partita del tutto chiusa ma si sta muovendo anche in altre direzioni. Tutto questo in piena emergenza: domenica prossima a Bolzano la Vis sarà priva di quella che fino all’altra settimana era la difesa titolare: Farabegoli (ceduto alla Feralpi), Gennari e Stramaccioni (squalificati). Restano due centrali di ruolo: Brignani e Lelj. Quest’ultimo, fin qui poco utilizzato (6 gare da titolare più 3 spezzoni), avrebbe espresso il desiderio di cambiare aria: oggi è previsto un colloquio con la società. In questa situazione, avrebbe fatto comodo anche Pezzi, che domenica ha debuttato da titolare con la Pistoiese di Riolfo, vittoriosa a Grosseto; così come Marcheggiani ha guidato l’attacco della Lucchese (2-2 a Lecco). Acqua passata.