Quotidiano Nazionale logo
12 apr 2022

Monta l’attesa per la sfida con la Fortitudo: i tifosi bolognesi sono già più di 500

Un flash della gara d’andata, giocata a ottobre 2021: qui. Aradori contro Sanford
Un flash della gara d’andata, giocata a ottobre 2021: qui. Aradori contro Sanford
Un flash della gara d’andata, giocata a ottobre 2021: qui. Aradori contro Sanford

C’è sempre fibrillazione prima della sfida con le squadre bolognesi, a maggior ragione se si tratta della Fortitudo, che sposta sempre una marea di gente. Ieri mattina c’è stata una riunione per la sicurezza e, su disposizione ricevuta dalla Questura di Pesaro, i tifosi della Fortitudo hanno avuto a disposizione esclusivamente i biglietti del settore M (la curva opposta al K) fino ad esaurimento dei posti, acquistabili sul circuito Vivaticket. Ieri i bolognesi ne avevano già bruciati oltre 500 su 800.

Quindi chi è abbonato nel settore M, per le due gare con Fortitudo e Virtus, sarà spostato in tribuna nel settore L8. La vendita online è chiusa per i tifosi pesaresi, che devono invece recarsi da Prodi Sport in orario di negozio: oggi dalle 9.30 alle 13 e dalle 15,30 alle 19,30, domani fino alle 13. I biglietti inoltre saranno acquistabili anche alla biglietteria della Vitrifrigo Arena il giorno della gara, a partire dalle 18.30. Ieri pomeriggio c’era gente in fila fino a fuori dalla porta. Vanno forte le gradinate, vendute a soli 5 euro grazie alla promozione #Tutti in arena.

Ormai spacciata la Vanoli Cremona, battuta di misura fra le mura amiche da Tortona, resta da decretare chi sarà la seconda squadra a scendere in A2: inutile dire che per la Fortitudo la gara contro la Carpegna Prosciutto è vitale, anche perché il blitz di Treviso a Varese dell’altra sera ha di nuovo messo 4 punti fra l’Aquila, a quota 16, e la salvezza: "Adesso dobbiamo provare a vincere qualsiasi altra partita viste le condizioni in cui siamo - la dichiarazione di coach Antimo Martino -, sapendo che quella di Venezia era la più difficile e avevamo anche voglia di fare l’impresa. La prestazione non è stata quella che volevamo, ma ora non c’è tempo per pensare ad altro se non alla prossima trasferta di Pesaro".

La Vuelle ha Sanford con un problema al tendine d’Achille che ne ha limitato l’esplosività nelle ultime due gare tanto che Banchi, nel dopo partita di Sassari, ha ringraziato lo staff sanitario per averglielo rimesso in piedi. La sua presenza è essenziale in difesa, dove Vee si prende spesso l’uomo più pericoloso della truppa avversaria ma certo che in attacco sarebbe bello riaverlo ai livelli in cui si è espresso nei match contro Brindisi e Varese, mentre nelle ultime due uscite il suo bottino non è mai stato in doppia cifra.

e.f.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?