epa04348925 Repsol Honda Team rider Marc Marquez of Spain (L) passes Movistar Yamaha MotoGP team riders Jorge Lorenzo of Spain (C) and Valentino Rossi of Italy (R) in turn two to take the lead for good in the MotoGP race at the Red Bull Indianapolis GP at the Indianapolis Motor Speedway in Indianapolis, Indiana, USA, 10 August 2014. Marquez won the race for his tenth win in a row.  EPA/PAUL BUCK
epa04348925 Repsol Honda Team rider Marc Marquez of Spain (L) passes Movistar Yamaha MotoGP team riders Jorge Lorenzo of Spain (C) and Valentino Rossi of Italy (R) in turn two to take the lead for good in the MotoGP race at the Red Bull Indianapolis GP at the Indianapolis Motor Speedway in Indianapolis, Indiana, USA, 10 August 2014. Marquez won the race for his tenth win in a row. EPA/PAUL BUCK

Brno (Repubblica Ceca), 14 agosto 2014 - Le Honda non sono poi così lontane. Valentino Rossi è molto legato al circuito di Brno, una pista pronta a esaltare le caratteristiche della sua Yamaha. Il Dottore, dopo l'ottima prova di Indianapolis, vuole provare a fare un altro passo avanti e cercare di contendere il gradino piu' alto del podio ai vari Marquez, Lorenzo e Pedrosa.

"Qui ho ricordi fantastici, soprattutto la prima vittoria nel '96 e anche la prima pole - racconta - E' passato molto tempo ma ricordo bene quel momento, fu una grande emozione. Questo è uno dei miei circuiti preferiti, è una pista molto ampia, veloce, dove si puo' utilizzare il massimo potenziale di una motogp. Negli ultimi anni i risultati non sono stati molto positivi, anche l'anno scorso mi aspettavo di fare una gara migliore dopo le prove ma ero troppo lontano dai primi tre. Il mio obiettivo è migliorare le mie traiettorie in piste e lottare con Marquez, Lorenzo e Pedrosa, che è sempre molto forte a Brno, di rimanere con loro e lottare per il podio. Devo fare un passo avanti rispetto all'anno scorso".