Brno (Repubblica Ceca) - Luca Marini si è classificato secondo a Brno nella classe Moto2, dopo aver conquistato ieri la sua prima pole position. Il fratellino di Valentino Rossi, battuto allo sprint dal portoghese Miguel Oliveira. E' stato un testa a testa fino all'ultimo giro, che il 21enne di Tavullia ha iniziato in prima posizione. Sorpoassi continui con Oliveira, fino all'ultima curva. Una gara emozionante, degna di quelle del più famoso fratello maggiore. 

“Sono molto contenta per Luca – ha detto la madre Stefania -, so quanto ci tenga”. Ai piedi del podio è rimasto invece il fratello Valentino che in MotoGp ha dovuto accontentarsi del quarto posto.

Tre settimane fa in Germania, Marini aveva conquistato il primo podio (in terza posizione), ora in Repubblica Ceca la prima pole nel Motomondiale. Il fratellino di Valentino, Luca Marini, ieri aveva messo tutti in riga, aggiungendo al curriculum una partenza al palo che gli mancava dalla bellezza di cinque anni, da Mugello 2013, dai tempi in cui si faceva le ossa nel Campionato italiano velocità. Ora il fratello d’arte è arrivato nell’Olimpo del motociclismo e studia da campione in sella alla Kalex (ovviamente) del team Sky VR46. "Abbiamo fatto un grandissimo lavoro nelle ultime gare e questo risultato è frutto di tante piccole cose messe insieme – la felicitá di Marini –. Secondo me abbiamo il miglior team del Motomondiale, top class compresa", aveva detto ieri dopo la pole.

Il Gran Premio di Repubblica Ceca, era il decimo appuntamento del motomondiale. Terzo Francesco Bagnaia, che perde così la leadership in classifica. Quarto un altro italiano Lorenzo Baldassarri. Nella top ten anche Mattia Pasini, decimo. Più indietro Andrea Locatelli e Simone Corsi, rispettivamente 14° e 15°.

 

MotoGp Brno, segui il live