La caduta di Valentino Rossi ad Aragon
La caduta di Valentino Rossi ad Aragon

Aragon (Spagna), 28 settembre 2014 - Dura pochi giri il Gran Premio di Aragon per Valentino Rossi. Il pilota della Yamaha è uscito a 20 giri dalla fine dopo uno spettacolare highside in curva che lo ha fatto finire nella ghiaia. Il pilota di Tavullia è stato trasportato in barella ai box. Al momento dell'uscita Rossi era quarto alle spalle di Marquez, Lorenzo e Pedrosa.

Rossi è da poco entrato sulle sue gambe nella Clinica Mobile per i controlli del caso, il pilota italiano sembra essere in discrete condizioni ma ha avuto un trauma cranico. Sarà sottoposto a una Tac.

Jorge Lorenzo ha vinto il gp d'Aragona, 14/a prova del motomondiale classe moto gp. Lo spagnolo della Yamaha ha preceduto Aleix Espargaro' (Yamaha-Forward) e Carl Crutchlow (Ducati). Fuori per una caduta a pochi giri dall'arrivo il leader del mondiale Marc Marquez.

Jorge Lorenzo ha portato per la prima volta alla vittoria la Yamaha sul circuito di Arago'n nel GP di Aragona. Il pilota spagnolo e' stato bravo a interpretare correttamente una gara difficilissima caratterizzata da tante cadute e dalla pioggia arrivata a 8 giri dalla fine. A terra sono finiti tre italiani, Andrea Iannone - mentre era in lotta per la vetta della corsa -, Valentino Rossi e Andrea Dovizioso.

Ad aumentare lo spettacolo sono arrivate anche le scivolate di Dani Pedrosa e Marc Marquez, quando la pista si stava bagnando per via della pioggia. I due piloti della Honda hanno aspettato forse troppo prima di decidere di rientrare ai box, probabilmente distratti dal lunghissimo duello che stavano portando avanti per la testa della corsa. I due sono comunque riusciti a tornare ai box e cambiare le loro Honda con quelle dotate di gomme rain, ma non sono riusciti a raccogliere molto: Marquez e' arrivato 13/o, Pedrosa 14/o. Al termine della gara a raggiungere Jorge Lorenzo sul podio sono stati Aleix Espargaro' (Forward Yamaha) secondo e Cal Crutchlow (Ducati), terzo. Il migliore tra i piloti italiani e' stato Danilo Petrucci (ART-Aprilia), undicesimo davanti ad Alex De Angelis (Forward Yamaha) e a Marc Marquez (Honda). In testa alla classifica iridata rimane Marc Marquez con 292 punti, davanti a Pedrosa con 217, Rossi con 214 e Lorenzo con 202.