Ancona, 20 maggio 2016 - Compleanno numero 100 a suon di record, oggi, per Giuseppe Ottaviani (foto), il super atleta master di Sant’Ippolito nato il 20 maggio 1916, vincitore dai 75 anni in su di una cinquantina di titoli tricolori, di un oro e due argenti europei, e di ben 10 ori iridati, balzato alla ribalta nazionale e internazionale con la partecipazione in qualità di ospite alla serata inaugurale del 66esimo Festival di San Remo.

Nel pomeriggio, questo incredibile ‘meno giovane’, come ama definirsi lui (vecchio è una parola non contemplata nel suo vocabolario), durante l’‘Ottaviani Day’ (foto), meeting sportivo organizzato ad hoc al Palaindoor di Ancona dal comitato regionale marchigiano della Fidal (la Federazione Italiana di Atletica Leggera) per celebrare in pista il secolo di vita di Giuseppe, ha stabilito la bellezza di 5 titoli mondiali nella sua nuova categoria di appartenenza: la M100.

Nel dettaglio, ha corso i 60 metri piani in 17 secondi e 52 centesimi; ha eseguito un salto triplo di 3 metri e 27 centimetri; un lungo di 1 metro e 8 centimetri e un lancio del peso di 4 metri e 43 centimetri. Infine, ciliegina sulla torta, ha disputato i 200 metri piani in 2 minuti, 15 secondi e 50 centesimi. Tutti tempi e misure che rappresentano il meglio di sempre dell’atletica mondiale indoor per gli over 100.

A seguire le performance di Ottaviani c’erano tra gli altri Giuseppe Scorzoso, presidente del Comitato regionale Fidal Marche; Andrea Guidotti, assessore allo sport del Comune di Ancona; e Fabio Sturani, capo segreteria del presidente della Regione Marche e componente della giunta nazionale del Coni.

Sono intervenuti anche Germano Peschini, presidente Coni Marche; Fabio Luna, delegato Coni Ancona; Tarcisio Pacetti, coordinatore del Gruppo Amici per lo Sport; Romano De Angelis, ex presidente del comitato regionale Fidal Marche.

Dopo l’intenso pomeriggio di performance sportive, la giornata del 100esimo compleanno di Giuseppe Ottaviani proseguirà fino a tardi con una maxi festa in piazza insieme ai compaesani di Sant’Ippolito ai quali il super atleta master regalerà 500 piantine del ‘Sunblack’, un pomodoro nero dal fortissimo potere antiossidante, perfetto per le insalate che il l’ormai mitico ‘Peppe’ dice di mangiare ogni giorno.