Quotidiano Nazionale logo
15 apr 2022

Tortori inesauribile

Tzafestas 7: un paio di interventi nel primo tempo, sul pari, salvano il risultato e dicono che il portiere granata c’è. Anche nella ripresa.

Zanolla 7: lui e Lapenna si rincorrono come cane e gatto, ma la spinta del terzino fanese lascia il segno.

Vavassori 8: il migliore in campo, non solo per il gol magnifico, che fa il paio con quello di domenica scorsa, ma perché dietro è un argine insuperabile.

Karkalis 7,5: l’ex Fioretti gli rende la pariglia, ma lui resiste e pennella la magica punizione per il compagno di reparto.

Del Rosso 6,5: Macrì, stella del Trastevere, è un osso duro, ma lui lo contiene con le buone e con le cattive. Likaxhiu 7: ha sette polmoni, presente in ogni parte del campo e nelle due fasi. Un elemento imprescindibile.

Scoppa 7: da buon regista varia i ritmi a seconda delle esigenze della squadra e il gioco granata non sfigura.

Zanni 7: si danna l’anima lottando a centrocampo contro chiunque, senza rinunciare alle ripartenze.

Varriale 7: ha la palla per chiudere i conti, ma il portiere gliela respinge d’intuito col piede. Sfortunato.

Casolla 7: fa il gioco che deve fare contro due centrali che gli rendono la vita difficile.

Tortori 7: è un moto perpetuo sulla fascia, ma spesso trova pane per i suoi denti.

Broso 6: prova a pressare alto, peccato per l’occasione sbagliata.

Trillò 6: tampona bene la fascia sinistra.

Ricci 6: rileva un esausto Zanni.

Manè 6: entra per respingere l’ultimo assalto. Serges ng.

Arbitro Lipizer di Verona 6,5: direzione ottima per un’ora, poi declina in favore degli ospiti.

TRASTEVERE: Semprini 7; Ilari 6 (25’ st Cervoni 5,5), Pasqualoni 6, Lo Porto 6, Laurenzi 6; Crescenzo 6, Massimo 5,5 (17’ st Proia 6), Sannipoli 6; Macrì 6, Fioretti 6, Lapenna 6 (17’ st Corsetti 5).

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?