Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
16 giu 2022

Tricolori di Gran fondo: Gadani strappa il pass

Sarà il primo pesarese a partecipare alla venticinque chilometri di Piombino

16 giu 2022
Alessandro Gadani. ha strappato il pass per partecipare ai campionati italiani di Gran Fondo
Alessandro Gadani. ha strappato il pass per partecipare ai campionati italiani di Gran Fondo
Alessandro Gadani. ha strappato il pass per partecipare ai campionati italiani di Gran Fondo
Alessandro Gadani. ha strappato il pass per partecipare ai campionati italiani di Gran Fondo
Alessandro Gadani. ha strappato il pass per partecipare ai campionati italiani di Gran Fondo
Alessandro Gadani. ha strappato il pass per partecipare ai campionati italiani di Gran Fondo

A 18 anni si prende di solito la patente. Invece Alessandro Gadani per festeggiare la maggiore età ha strappato il pass per partecipare ai campionati italiani di Gran Fondo che si terranno a Piombino il prossimo luglio. Il portacolori della Vis Sauro Nuoto Team sarà il primo pesarese a gareggiare nella 25 km in acque libere.

Perché la 25 chilometri?

"perché ha sempre affascinato fin da bambino e all’inizio di quest’anno appena ho compiuto 18 anni, se si è minorenni non si può nuotarla, mi sono detto che sarebbe stata la volta buona per affrontare questa sfida".

Sei il primo pesarese ad affrontare questa gara, come ti senti?

"Questo mi rende orgoglioso e mi fa anche capire quanta preparazione ci voglia per affrontare una gara del genere".

Come ti sei preparato a questo appuntamento?

"Da quando è finita la scuola io mi alleno tutti i giorni minimo 2 ore e mezza, in più dal martedì al venerdì mi alleno 2 volte al giorno facendo 1 ora e mezza al mattino e 2 ore al pomeriggio. Quando è possibile l’allenamento mattutino lo spostiamo al mare per prendere più confidenza con l’acqua salata e trovarmi più pronto allo start della gara".

Quali chance hai?

"Questa gara, essendo la mia prima 25 km, la prendo come una prova per l’anno prossimo, dove inizierò a prepararla dall’inizio dell’anno e quindi quando la 25 km diventerà un obbiettivo vero e proprio. A fare questa gara in Italia siamo in pochi, ma nonostante questo il livello è molto alto e pensare solo al fatto che mi ritroverò a gareggiare con atleti che sono stati campioni del mondo della distanza mi fa venire i brividi".

Che allenatori ti stanno seguendo?

"Questa gara la sto preparando insieme a miei coach, Giulia Fabbrini e Marco Forni, che sono stati i primi a propormi questa sfida. Oltre a loro ci sono anche i miei compagni di squadra con cui nuoto tutti i giorni che quando siamo in acqua partendo uno di fianco all’altro mi spronano a fare sempre di più per arrivare più pronto alla gara".

Oltre a nuotare cosa fai nella vita?

"Quest’anno oltre alla 25 km mi spetta l’esame di maturità pochi giorni prima della partenza per Piombino, quindi oltre al nuoto mi tocca anche studiare. Poi si penserà all’anno prossimo quando inizierò l’università, ma come sempre il mio primo pensiero sarà il nuoto, cosa che continuerò a fare alla Vis Sauro Nuoto Team".

Che risultati hai ottenuto finora?

"Fino ad adesso ho ottenuto dei risultati discreti a livello nazionale nella distanza dei 10 km, andando sempre in crescendo e spero che con l’andare avanti io possa continuare a crescere come ho fatto in questi ultimi 2 anni fino ad arrivare al top del nuoto di fondo italiano e non solo".

Sei emozionato?

"Questa 25 km è per fare esperienza e per farsi trovare pronti l’anno prossimo per puntare a delle posizioni di alta classifica".

Venticinque chilometri sono lunghi, come gestirai la fatica?

"Sicuramente non bisognerà partire forte".

Quale è l’ultima gara che hai fatto?

"L’ultima gara è stata la 10 km alla Coppa Len a Piombino. È stata una gara più difficile del solito, perché l’acqua era fredda e quindi siamo stati obbligati a mettere la muta. All’inizio della gara ero con il gruppo di testa dove c’erano anche gli atleti di fondo della nazionale italiana come Gregorio Paltrinieri e tanti altri. Ho chiuso 7° di categoria e portando a casa tanta esperienza".

Beatrice Terenzi

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?