Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
25 mag 2022

Vis, nuovo tecnico: i tifosi sognano Torrente

In uscita dal Gubbio sarebbe per il club storico della laterale "ben accetto perché porterebbe mestiere, gioco e crescita dei giovani"

25 mag 2022
Torrente allenatore in uscita dal Gubbio che ha condotto ai playoff
Torrente allenatore in uscita dal Gubbio che ha condotto ai playoff
Torrente allenatore in uscita dal Gubbio che ha condotto ai playoff
Torrente allenatore in uscita dal Gubbio che ha condotto ai playoff
Torrente allenatore in uscita dal Gubbio che ha condotto ai playoff
Torrente allenatore in uscita dal Gubbio che ha condotto ai playoff

La Vis sta scegliendo il suo allenatore. L’annuncio è atteso tra questa e i primi giorni della prossima settimana. Due le piste. Una che porta a un giovane, e nei giorni scorsi è emerso anche il nome del tecnico della primavera del Frosinone Gorgone, un’altra che invece porta a un allenatore più esperto e in questo caso una delle ipotesi è Maraia del Pontedera. Ipotesi. Sul nome la società mantiene assoluta riservatezza. Dai tifosi storici della tribuna Prato un sogno: "Senza volere intrometterci nei piani della società, ci piacerebbe un allenatore esperto come Torrente che sta lasciando il Gubbio, che potrebbe portare alla squadra quello che è mancato, ovvero gioco e mestiere, oltre che far crescere i giovani. Nel rispetto delle scelte societarie, per noi sarebbe ben accetto". Il prossimo anno la Vis potrebbe rivedere volti noti in altri club del suo girone. Vediamo.

Recanatese. La neopromossa ha confermato Giovanni Pagliari, vecchia conoscenza della Vis che ha già allenato in serie C2 nella stagione 1998-99 conquistando i playoff contro la Triestina (2-2 al Benelli e sconfitta per 2-1 a Trieste). Accordo raggiunto con il protagonista dello strepitoso campionato vinto dai marchigiani.

Cesena. Il pesarese Fabrizio Salvatori potrebbe essere il nuovo direttore sportivo dei bianconeri con la nuova proprietà americana. Già a Bologna e Modena, Salvatori potrebbe portare a Cesena la sua esperienza per un campionato importante, con un budget significativo e con l’obiettivo di tentare la scalata diretta alla serie B, pur con la concorrenza di squadre come Reggiana, Pescara, Entella, Ancona ed altre.

Rimini. Torna uno dei derby più sentiti, contro una squadra che probabilmente rinuncerà alle prestazioni del giovane Kevin Haveri che pare destinato al Torino. Per i romagnoli, come ha ricordato il dg Peroni, "una partenza in sordina ma una promozione meritata spinti dalla città. Vogliamo toglierci soddisfazioni anche in serie C. Si riparte progettando".

Il Var in Lega Pro. Eliminate le squadre del girone B, restano in corsa per i playoff che valgono la promozione in B, Padova, Feralpisalò, Catanzaro e Palermo, che oggi daranno il via alle semifinali: alle 19 Catanzaro-Padova, alle 21 FeralpiSalò-Palermo con una importante novità per la categoria: in serie C, infatti, farà il “suo esordio” il Var.

Vis settore femminile. Dopo aver condotto per quasi tutto il campionato in vetta alla classifica, la sconfitta in trasferta per 2-0 contro l’Ancona Rexpert dell’ultima giornata è stata fatale per le ragazze della Vis. E dire che sembrava che il sogno si potesse realizzare sin dai primi minuti della partita, infatti le biancorosse hanno iniziato con il piglio giusto, tenendo le anconetane nella loro area e costruendo almeno 5 azioni che purtroppo non si sono concretizzate, ma la stagione resta positiva. Serie C sfumata a vantaggio della Samb che ha battuto 4-0 Mandolesi.

d.e.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?