Falzerano accerchiato dai vissini D'Eramo, Carissoni e Gelonese
Falzerano accerchiato dai vissini D'Eramo, Carissoni e Gelonese

Pesaro, 21 febbraio 2021 - Terza sconfitta consecutiva per la Vis Pesaro che al Benelli, nell'inedito orario delle 12.30, china il capo 0-1 alla forza di un Perugia solido e pratico. Il gol-partita arriva dopo 26 minuti e nasce da un errato rinvio di Ndiaye che regala una rimessa laterale dalla quale il Perugia innesca un cross di Moscati sul quale uno sbilenco intervento di Brignani agevola l'inserimento di Kouan sul secondo palo e l'ivoriano di testa porta avanti gli umbri.

La Vis fatica a reagire e ad essere pericolosa al di là di qualche spunto di Ferrani su calci di punizione. Perugia ancora pericoloso con Kouan di testa e soprattutto con Di Noia che in apertura di ripresa colpisce un palo pieno. La Vis però ha il merito di restare in partita e riesce a costruirsi due occasioni: la prima vede Fulignati chiudere lo specchio a un bel guizzo di Cannavò, sulla seconda il portiere umbro fa ancora meglio murando una volée di Marchi innescato dalla sponda di Ferrani. Vince il Perugia e la Vis mastica ancor più amaro per l'ammonizione che squalificherà Marchi in vista della trasferta di Gubbio.

VIS PESARO - PERUGIA 0-1: il tabellino

VIS PESARO (3-5-2): Ndiaye; Di Sabatino, Ferrani, Brignani; Carissoni (29'st Nava), D'Eramo (1'st Benedetti), Gelonese, Di Paola, Giraudo (36'st Tessiore); Marchi, Germinale (8'st Cannavò). All. Di Donato
PERUGIA (4-3-3): Fulignati; Cancellotti, Negro, Angella, Crialese; Di Noia (40'st Burrai), Moscati (26'st Vanbalegem), Kouan; Elia (26'st Murano), Bianchimano (34'st Vano), Falzerano (40'st Minesso). All. Caserta
ARBITRO: Ricci di Firenze
Reti: 26'pt Kouan
Note: espulso il responsabile dell'area tecnica vissina Alessio Peroni (47'st). Ammoniti Kouan, Carissoni, Di Sabatino, Crialese, Marchi