Ancona, 5 marzo 2018 - Non ci sono anconetani doc tra i nuovi 24 parlamentari eletti nelle Marche, ma c'è comunque una folta rappresentanza dalla provincia: Jesi e Fabriano. Escono i big della politica, quelli riconoscibili, quelli che negli ultimi cinque anni hanno dominato la scena. Non è passata la candidatura di Emanuele Lodolini e di Piergiorgio Carrescia, entrambi del Partito democratico. Dopo cinque anni di legislatura ed essere stati considerati a tutti gli effetti portavoce del partito ma anche di un territorio escono di scena. Lodolini è pronto a ‘guardarsi intorno’, mentre Carrescia ritornerà ad essere un dipendente della Provincia di Ancona.

Beatrice Brignone, volto di Possibile e candidata in Liberi e Uguali guarda invece al futuro, alle ragioni, a un progetto di sinistra basato sul gioco di squadra. Intanto è ufficiale la candidatura di Andrea Cecconi, ex del Movimento 5 stelle che soffia il posto a Marco Minniti, ministro di punta del governo Gentiloni. Confermata anche l’elezione di Patrizia Terzoni alla Camera dei deputati e di Mauro Coltorti anche lui grillino. 

Al plurinominale Senato Marche 1 il Movimento 5 stelle si conferma il primo partito con 283.413 preferenze pari al 35,8%. Al secondo posto, sempre in termini percentuali, si afferma la coalizione del centrodestra, formata da Forza Italia, Lega, Fdi e Noi con l’Italia. I voti sono stati 270.440 e la percentuale del 32,98. La Lega raggiunge un risultato mai ottenuto, il 17,70% e distanzia di non poco Forza Italia che ancora non ha raggiunto il 10 per cento.

Il Movimento 5 stelle vince anche nel collegio 4 di Ancona: Patrizia Terzoni ottiene il 35,24% dei consensi contro il 28,93% di Laura Schiavo (Fdi) e il 27,66 % di Emanuele Lodolini (Pd). Escono i big della politica, quelli riconoscibili, quelli che negli ultimi cinque anni hanno dominato la scena. Non è passata la candidatura di Emanuele Lodolini e di Piergiorgio Carrescia, entrambi del Partito democratico. Dopo cinque anni di legislatura ed essere stati considerati a tutti gli effetti portavoce del partito ma anche di un territorio escono di scena. Lodolini è pronto a ‘guardarsi intorno’, mentre Carrescia ritornerà ad essere un dipendente della Provincia di Ancona. Beatrice Brignone, volto di Possibile e candidata in Liberi e Uguali guarda invece al futuro, alle ragioni, a un progetto di sinistra basato sul gioco di squadra. Intanto è ufficiale la candidatura di Andrea Cecconi, ex del Movimento 5 stelle che soffia il posto a Marco Minniti, ministro di punta del governo Gentiloni. Confermata anche l’elezione di Patrizia Terzoni alla Camera dei deputati e di Mauro Coltorti anche lui grillino. 

Collegi uninomilai: chi vince e chi perde

Si ferma al 4,62% invece Fratelli d’Italia mentre l’Udc totalizza un deludente 0,87%. Le analisi più sottili vengono fatte però sul Partito democratico e sulle sinistre più in generale. Della divisione interna al Pd, da cui è nata la costola di Liberi e Uguali non ha prodotto risultati. I democratico si fermano al 21,93% e non sfondano nessuna delle liste di appoggio, +Europa, Insieme, Civica popolare Lorenzin. Liberi e Uguali si ferma al 2,81 mentre Potere al Popolo allo 0,92%. Il timore, percepito come tale, soprattutto dalla sinistra su Casapound non esiste.

Il Movimento si ferma infatti sotto l’uno per cento. Lo scrutinio della Camera deve essere ancora ultimato ma conferma lo stesso trend con le 5 stelle al 35,57% e la Lega Nord che supera il 18%. Il Pd, in questo caso non arriva nemmeno al 20%. Lievemente più alte le percentuali di tutte le sinistre. Terminati invece gli scrutini della Camera Marche 2, con i grillini fermi al 35,52% e il centrodestra al 30,60. Il centrosinistra qui incrementa e arriva al 26,81 e il Pd al 23,40. Liberi e Uguali arriva al 3,36%.

Tutti i risultati nelle Marche e a Ancona e provincia: SenatoCamera

Tutti i risultati:  Senato - Camera

ECCO I PARLAMENTARI MARCHIGIANI ELETTI - Al Senato: M5S - Sergio Romagnoli, Donatella Agostinelli, Rossella Accoto, Giorgio Fede, Mauro Coltorti; Pd - Francesco Verducci; FI - Andrea Cangini; Lega - Giuliano Pazzaglini.

Alla Camera: M5S - Patrizia Terzoni, Roberto Cataldi, Mirella Emiliozzi, Maurizio Cattoi, Andrea Cecconi, Roberto Rossini, Martina Parisse, Rachele Silvestri, Paolo Giuliodori; Pd - Alessia Morani, Mauro Morgoni; FI - Marcello Fiori, Simone Baldelli; Lega - Tullio Patassini, Luca Paolini, Giorgia Latini.

 

image

 

 

Come funziona il Rosatellum. La legge elettorale spiegata bene

Come i voti diventano seggi