Sondaggi Emilia Romagna: Borgonzoni stabile, Bonaccini in calo (FotoSchicchi)
Sondaggi Emilia Romagna: Borgonzoni stabile, Bonaccini in calo (FotoSchicchi)

Bologna, 8 gennaio 2020 – Come confermano le ricerche affidate a Google, i sondaggi relativi alle elezioni dell'Emilia Romagna sono tra gli argomenti di maggiore interesse in questo momento. Anche perché, stando all'ultima rilevazione dell'istituto demoscopico 'Noto Sondaggi' per la trasmissione 'Porta a Porta' (in onda stasera) l'esito è quanto mai incerto. Lo scenario è quello di un testa a testa tra i due principali candidati, Stefano Bonaccini e Lucia Borgonzoni, con il primo in calo. Cresce, invece, il consenso di Simone Benini, portabandiera del Movimento 5 Stelle.

Leggi anche Confronto Bonaccini Borgonzoni al Carlino, Lucia formalizza la disponibilità

Insomma, la partita, quando mancano meno di 20 giorni a ciò che Matteo Salvini ha definito enfaticamente “un appuntamento con la storia”, è tutta da giocare. Se il candidato del centrosinistra si conferma in vantaggio, di certo non può dormire sonni tranquilli. Al governatore, infatti, è accreditato un consenso che, considerato il margine di errore, va dal 43 al 47%, in calo del 2% nell'ultimo mese.

La rivale Lucia Borgonzoni, candidata presidente leghista per la coalizione di centrodestra, resta stabile in una forbice tra il 41 e il 45%.

Chi invece sembra guadagnare preferenze è Simone Benini. L'esponente del Movimento 5 Stelle passa da un consenso tra il 4 e l'8% a una forbice che va dal 5 al 9% delle intenzioni di voto. Gli altri candidati, infine, viaggiano tra il 4 e il 6% delle preferenze.