Mai come in questo caso si potrebbe utilizzare il vecchio adagio "chi si ferma è perduto". Nel campo dell’informatica, infatti, se non si innova tutti i giorni si fa poca strada. Molta ne ha fatta, invece, Deltacommerce, società informatica ferrarese nata nel 2000. In questi 21 anni sono più di mille i clienti che si sono affidati alla società, che ha realizzato ERP per l’industria e portali web di grande successo nel settore turistico. Cotitolare e direttore commerciale è Mirco Trasforini.

Un’azienda votata all’innovazione.

"È nella nostra indole, nel nostro dna, progettare costantemente cose nuove. Siamo nati come software house ma nel tempo abbiamo esteso il nostro ambito al web e soprattutto alla comunicazione. Siamo una ’fabbrica delle idee’ e non a caso il nostro pay off è ’Passion for innovation’".

Qualche esempio?

"Abbiamo realizzato un sistema rivoluzionario che ci permette di personalizzare tutti gli aspetti di un sito web, soprattutto il pannello di amministrazione. Consente a tantissime aziende di ogni dimensione di gestire in autonomia i contenuti del proprio sito in modo semplice e divertente, mentre i sistemi standard richiedono maggior know how e attenzione per evitare ’pasticci’. Un altro progetto interessante, creato per Ernst & Young (multinazionale di consulenza aziendale), permette di valutare con un complesso algoritmo le prestazioni dei quadri e dei dirigenti delle aziende clienti"

Non si può più prescindere dall’informatica, insomma.

"Il mondo va in questa direzione e il lockdown ha accentuato la tendenza; pensi a quanto sono cresciuti utilizzo e fatturato dell’ecommerce. Tutto ciò passa attraverso l’innovazione e noi possiamo far leva su un ramo, all’interno della nostra azienda, guidato dal Ceo Federico Agnelli, che individua le migliori soluzioni tecnologiche".

Ha citato il Covid, un periodo durissimo che però non avete sprecato.

"Questi lunghi mesi sono stati utilizzati dall’azienda anche per investire in sé stessa. È stata realizzato il portale Deltabooking.com, lanciato per ora a livello nazionale, che consente di acquistare on line le più belle esperienze turistiche del Paese. È un sistema innovativo grazie al quale guide turistiche, musei o tour operator possono veicolare le loro proposte attraverso la piattaforma, costituita dal portale deltabooking.com e da siti affiliati di hotel, agenzie immobiliari, attività turistiche radicate sui territori locali".

Le vostre professionalità?

"Sono divise in tre aree: web, marketing e software, e ognuna annovera ragazze e ragazzi talentuosi. Abbiamo artisti come Stefano Bonazzi che espongono in tutto il mondo; specialisti della comunicazione con esperienze in grandi realtà; e il team di programmatori, fiore all’occhiello costituito in prevalenza da ragazze, in controtendenza rispetto a altre realtà del settore".