Igor Spinella, fondatore e amministratore delegato della Eggtronic Spa. La sua avventura è iniziata nel più classico dei modi: nel garage
Igor Spinella, fondatore e amministratore delegato della Eggtronic Spa. La sua avventura è iniziata nel più classico dei modi: nel garage

Igor Spinella, ingegnere meccatronico, è il fondatore, Ceo e Cto della società di elettronica di potenza Eggtronic Spa di Modena. Dalla sua fondazione nel garage di Igor nel 2012, Eggtronic oggi vanta un team di 60 dipendenti appassionati, uffici in Italia, California e Cina, con oltre 240 brevetti internazionali.

Scale up giovane e innovativa: come siete nati?

"Nel 2012, grazie ad una mia intuizione. Dopo la laurea ho ottenuto il dottorato di ricerca: dopo un periodo come ricercatore, ho lavorato in alcune famose case automobilistiche e infine mi sono rivolto all’imprenditorialità. Mi ero reso conto che i sistemi di alimentazione tradizionale erano obsoleti, inefficienti e pesanti. Di qui la mia idea: renderli leggeri, estremamente ecologici e senza fili".

Nel 2012 arriva il primo brevetto…

"Abbiamo inventato nuovi metodi di conversione per trasferire energia con e senza fili in modo più efficiente. La ‘svolta’ arriva nel 2015, con un investimento di 1,5 milioni di euro da un pool di business angel illuminati: ho allestito un capannone, assunto 15 persone, e iniziato a trasformare in prodotti i primi brevetti, come l’alimentatore più ecologico e piccolo al mondo. Nel 2019 Tom Tom investe in Eggtronic, e grazie a decine di milioni di euro di investimenti totali dalla fondazione ad oggi, la crescita è sempre più veloce".

Quale è il vostro settore?

"Il campo è quello dell’alimentazione e della conversione di energia, ma andiamo dal mercato dell’auto agli assistenti vocali, alla televisione, ai lettori di carte di credito, ai datacenter ed i sistemi di smart grid. L’Elettronica di potenza è ‘l’amico invisibile’ che dà energia a tutti i device che utilizziamo ogni giorno".

Cosa vi distingue da altri competitor?

"L’innovazione a tutto tondo: i nostri punti di forza sono tecnologici e culturali. Permettiamo un risparmio di energia enorme: solo a livello di TV, la nostra tecnologia di alimentazione equivale a piantare 500 milioni di alberi all’anno. Anche i nostri sistemi wireless power sono futuristici: ecologici, potenti e position free: alimentano device posizionati dove si vuole. A livello culturale siamo un’azienda giovane, età media 30 anni, con un mix di talenti junior e di manager con esperienza, che condividono i nostri valori chiave".

Einova: in cosa consiste?

"Il 2020 ha visto da un lato il lancio del dipartimento circuiti integrati, con una forte espansione nel settore B2B, e dall’altro la creazione del nuovo brand retail Einova, per distinguere e promuovere adeguatamente e indipendentemente entrambi i due mercati. Einova è il primo fruitore delle tecnologie Eggtronic, per un pubblico smart come la nostra azienda".