Sandy e la donazione estiva: la nuova campagna di Avis Emilia-Romagna

Si chiama Sandy, è uno spiritello dell'estate e, insieme al suo gatto, ricorda ai donatori di prenotare l'appuntamento con il dono prima delle vacanze.

Avis Emilia-Romagna

Avis Emilia-Romagna

C’è un nuovo arrivo in casa Avis Emilia-Romagna. Si tratta di Sandy, il character in stile manga che accompagnerà le donatrici e i donatori durante tutta l’estate, facendo capolino dalle pensiline dei bus, dagli schermi dei cinema estivi, nelle località turistiche, negli eventi organizzati dalle Avis sui territori, dai social associativi e – attraverso la sua voce – dalle radio di un pool regionale.

Sandy nasce dalla matita dell’imolese Manuel Turchi, brillante illustratore che conosce bene la realtà di Avis: ha infatti prestato servizio civile nella sede regionale prima della pandemia ed è rimasto in contatto con noi, interpretando la nostra voglia di dare vita a un personaggio amichevole, allegro e dinamico per i tradizionali appelli estivi alla donazione.

“L’estate è tradizionalmente un momento delicato, dove cresce sensibilmente la popolazione nella nostra regione, e conseguentemente la possibilità di un maggior utilizzo di emoderivati. Questo accade per l’arrivo di molti turisti, soprattutto in Riviera ma anche nelle nostre città d’arte, sulle ciclovie e nel nostro appennino. Non possiamo correre il rischio di veder ridotte le scorte e l’unico modo per evitarlo è di essere rigorosi nella programmazione. Per questo ogni anno cerchiamo dei modi creativi e allegri di ricordare alle nostre donatrici e ai nostri donatori l’importanza di prenotare la propria donazione prima della partenza per le vacanze o, per i molti che lavorano nel comparto turistico, di donare prima dell’inizio della stagione estiva. È un patto che facciamo da molti anni con i nostri donatori, che sanno bene quanto il sangue e il plasma siano indispensabili perché gli ospedali, i centri trasfusionali e le case di riposo non chiudono per ferie. Li ringrazio di cuore sin da ora, come ringrazio i nostri volontari che anche in estate si metteranno a disposizione dei donatori” (Maurizio Pirazzoli, presidente di Avis regionale Emilia-Romagna).

L’appello estivo viene declinato anche per i cittadini che ancora non donano sangue e plasma. L’estate infatti può essere un buon momento per prenotare la visita di idoneità e sottoporsi a visita medica, colloquio col medico ed esami del sangue, per essere pronti ad entrare nella schiera dei volontari del sangue e del plasma già dal prossimo autunno.

Pertanto non esitate. Per informazioni, per prenotare una donazione o per conoscere la sede di raccolta più vicina, potete collegarvi al nostro sito ferrara.avisemiliaromagna.it oppure telefonare allo 0532.209349, Avis Provinciale di Ferrara, Corso della Giovecca n. 165, tutti i giorni dal lunedì a sabato e l’ultima domenica di ogni mese, dalle ore 8.00 alle 13.00, lunedì e giovedì pomeriggio dalle 16.00 alle 18.00.