Lui è quello che lavora, me… a ciap i baiuc”. Si presenta così, ironico e pieno di entusiasmo, Cesare Brunetti, 70 anni, seconda generazione alla guida di un’attività fondata dal padre Enrico nel 1929. “Quello che lavora” è il figlio Enrico: il nome del nonno, 44 anni e in comune con il padre la passione per il podismo. Negli anni della Grande Depressione in pieno centro a Bologna, in Via Goito, la casa di nonno Enrico era il magazzino dell’Utensileria Brunetti. “Il peso delle morse nella stanza era tale che aveva piegato il pavimento e sembrava dovessimo finire giù dalla fruttivendola” ricorda Cesare. Gli affari nel tempo hanno continuato ad andare bene e la sede dell’attività si è quindi spostata prima in zona Stalingrado, là dove oggi ci sono le Torri di Kenzo, poi al Centergross. Era il 1983. “Ci piacevano la nebbia e le zanzare - continua Cesare in un dialetto bolognese da morire dal ridere - ora la nebbia non c’è più, le zanzare hanno nomi strani ma questo resta un centro funzionale e molto efficiente”. Prende la parola Enrico a confermare come la scelta di prendere sede in questo distretto sia “futuribile”. “Per un magazzino questo è il massimo: siamo vicini all’autostrada, qui ci sono tutti i servizi, dalle banche, all’asilo alle location per i meeting. Chi l’ha pensato aveva visto lungo”. Enrico all’università si è laureato in Economia proprio con una tesi sul Centergross, mentre Cesare è stato consigliere per 15 anni: lo conoscono in ogni suo dettaglio. Nel 2012, quando l’Emilia è stata colpita dal sisma, sono stati i Brunetti ad offrire l’uso di uno dei loro capannoni ad un’impresa di Mirandola che aveva bisogno di aiuto per ripartire. La commozione è forte quando lo ricordano. Qui le difficoltà si superano insieme, tendendosi la mano, e per fortuna quei giorni ora sono alle spalle. “E le donne di famiglia?” chiediamo prima di congedarci. “Impegnate in professioni nel campo della Medicina e dell’Ingegneria, oltre ad accudire, con l’aiuto della nonna, 6 future promesse (nipoti) per la ditta”. Ecco, ci salutiamo così, di nuovo con un grande sorriso.

 

www.brunettiutensileria.it

QR_Code_Brunetti

L’intervista è tratta da “Centergross: una storia di famiglie. Racconti di imprese straordinarie”, a cura di Antonella Zangaro