Avv. Gianluigi Mazzoni e i suoi associati – www.studiomazzoni.it
Avv. Gianluigi Mazzoni e i suoi associati – www.studiomazzoni.it

Quarant’anni di professione, una vita dedicata al diritto. “Sono avvocato dal 2 febbraio 1978” racconta Gianluigi Mazzoni, ripercorrendo rapidamente gli anni che l’hanno visto fondare uno studio legale associato a Bologna, in via Rizzoli, e poi aprire altre sedi in provincia di Bologna e Ferrara, compresa una succursale a Centergross, dove svolge il ruolo di consulente e amministratore. L’unione fa la forza e così è dal 1990 che lo Studio Legale Mazzoni ha assunto la configurazione di Mazzoni & Associati, che negli ultimi anni ha visto entrare quali nuovi giovani professionisti anche i figli, Matteo e Anna Maria Mazzoni, al fianco del padre e socio fondatore. “Lo studio è in grado di offrire elevata competenza in vari ambiti del diritto: in particolare nel diritto immobiliare e delle locazioni, in quello assicurativo e commerciale, nella contrattualistica e nel recupero crediti, ma anche nel diritto di famiglia, successioni, divisioni”. Tutto ciò, spiega l’avvocato, grazie alla collaborazione di un valente team di professionisti esperti e competenti, tra cui l’avvocato e mediatrice famigliare e dei conflitti Rita Totti, l’avv. Martina Dominese e i dott.ri Lorenzo Mariano e Gian Marco Dovesi.

Il rapporto con Centergross è nato in modo informale, tra una partita e l’altra, sui campi da tennis di Castel Maggiore. “Ero amico di vari imprenditori del centro, ci incontravamo per giocare nel break dalle 13 alle 15, bei tempi” sorride. “Erano anche miei clienti, e così ho familiarizzato con Centergross ancora prima di aprire una sede all’interno”. Lo studio ha aperto a metà degli anni ‘90, dapprima presso uffici di proprietà del Centergross, e poi nel gennaio 1999 acquistando un proprio immobile al blocco 3A dell’asta centrale, grazie all’immobiliare di famiglia, la Or’s Caviar srl. “Un nome curioso: nell’87 abbiamo aperto questa società per un cliente svizzero che per alcuni anni ha importato caviale iraniano. Quando la società madre svizzera ha chiuso è stato mutato l’oggetto società ed è diventata la nostra immobiliare di famiglia”. Centergross non è solo la “casa” di una delle sedi dello studio. Gianluigi Mazzoni vanta una collaborazione pluridecennale con il centro e i suoi presidenti, attualmente è consigliere di dirigenza – al secondo mandato in CDA – e svolge un’attività di consulenza e amministrazione. In breve, è uno dei perni su cui ruota una complessa “macchina” che in definitiva è fatta di legami che in futuro si intensificheranno. “I nostri progetti? Stringere sempre maggiori rapporti con Centergross in vista delle sfide che ci attendono, specialmente nel campo del commercio internazionale e della contrattualistica: ecco perché apriremo delle succursali all’estero. Supereremo i limiti del territorio per dirigerci verso le mete della globalizzazione. È una prospettiva, ma anche un augurio che faccio a chi verrà dopo di me, i miei collaboratori e i miei figli”.

1

L’intervista è tratta da “Centergross: una storia di famiglie. Racconti di imprese straordinarie”, a cura di Antonella Zangaro