Ravenna, 5 agosto 2018 -  È un gol di Papa (neo papà, rete dedicata al piccolo Giuseppe appena nato) a decidere il derby dell’Adriatico valido per la giornata inaugurale del primo turno di Coppa Italia. Ma il Rimini non ha sfigurato, lamentando tre occasioni neutralizzate nel primo tempo dal portiere di casa Venturi, vero protagonista del match.

Ora non è escluso che le due squadre – originariamente inserite in un girone da 3 con una ‘x’ in attesa dell’ammissione dell’Imolese – si dovranno incontrare di nuovo al ‘Romeo Neri’ per designare la squadra che accederà al turno successivo. Il regolamento prevede infatti che l’Imolese, in ragione della partecipazione alla Tim Cup (ovvero la Coppa Italia dei ‘grandi’) contro il Benevento, possa entrare in gioco nella Coppa Italia di serie C solo al secondo turno.

Il Ravenna – in attesa di definire gli ultimi acquisti ‘offensivi’ (Ciurria dal Pordenone e Candido dal Padova) si è presentato al completo, anche se Magrassi, l’ultimo arrivato alla corte di mister Foschi, è partito dalla panchina. Il Rimini invece, pur avendo chiuso il mercato, ha lamentato parecchi e ‘importanti’ forfait (in particolare Ciciarevic e Buonaventura, ma pure Ferrani e Tompte, tutti ko). Serafini è invece stato aggregato all’ultimo avendo ricevuto il nulla osta federale.

Nella ripresa il match si è sbloccato al 29’ col vantaggio giallorosso. Il gol partita è stato il frutto di una improvvisa accelerazione mancina di Bresciani, che ha trovato Papa pronto all’appuntamento col colpo di testa vincente all’incrocio dei pali. Il Rimini ha dunque cercato di guadagnare qualche altro metro nella manovra offensiva, ma le energie hanno iniziato scarseggiare e il risultato non è cambiato.

Il tabellino
Ravenna-Rimini 1-0

RAVENNA (4-3-3): Venturi; Eleuteri, Ronchi, Lelj, Bresciani; Papa, Jidayi, Maleh (14’ st Siani); Galuppini (37’ st Trovade), Raffini (14’ st Magrassi), Selleri (28’ st Sabba). A disp.: Spurio, Scatozza, Boccaccini, Pellizzari, Martorelli, Sangiorgi, Tunde, Barzaghi. All. Foschi.
RIMINI (3-4-1-2): Scotti; Venturini, Brighi, Petti; Simoncelli (18’ st Buscé), Variola (45’ st Badjie), Alimi (18’ st Montanari), Guiebre; Arlotti; Cecconi (28’ st Battistini), Volpe. A disp.: De Angelis, Giava, Serafini, Viti, Marchetti, Serafino, Cavallari, Badjie. All. Righetti.
Arbitro: Di Graci di Como.
Rete: 29’ st Papa.
Note – Spettatori 1.500. Ammoniti: Alimi, Selleri, Arlotti, Eleuteri. Angoli 2-5. Rec. 0’ e 3’.