Giorgio Siani, autore del gol che ha permesso al Ravenna strappare un punto a Fano
Giorgio Siani, autore del gol che ha permesso al Ravenna strappare un punto a Fano

Ravenna, 11 novembre 2018 - Come lo scorso anno, il Ravenna beffa il Fano. Nello scorso campionato i giallorossi espugnarono il Mancini di Fano con un gol di Papa alla mezzora del primo tempo. Stavolta non è riuscito il blitz, ma il Ravenna ha comunque esultato per aver raggiunto il pareggio al 96’. Per i padroni di casa invece, un altro suicidio dopo il ko di mercoledì contro la Ternana, maturato sempre in zona Cesarini.

Come dire: i marchigiani aprono, e il Ravenna chiude. È terminato dunque 1-1 il match della undicesima giornata del campionato di serie C. Ad aprire le marcatura era stato al 6’ il bomber argentino dei padroni di casa Alexis Ferrante, con un tiro-cross deviato che ha scavalcato il portiere giallorosso Venturi. A chiudere le ostilità è stato invece Giorgio Siani, entrato da poco. L’attaccante dei ravennati, di testa ha corretto in rete un calcio piazzato di Galuppini quando il cronometro stava per terminare l’ultimo dei 6’ di recupero.

Nel post partita, da mister Luciano Foschi è arrivata un’analisi schietta sulla partita: “Nell’economia della gara almeno il pari l’avremmo meritato. Come dicevo prima della partita, questo è un campionato talmente equilibrato dove saranno gli episodi a determinare molti risultati. La prestazione della mia squadra è stata più che sufficiente, anzi, c’è un po’ di rammarico perché con un po’ di attenzione e convinzione in più questa era una partita che avresti potuto vincere. Faccio i complimenti ai ragazzi, perché non hanno mai mollato, anche soprattutto i giocatori che sono entrati che ci danno linfa importante. Dobbiamo assolutamente continuare con questo spirito”


Il tabellino:

Fano-Ravenna 1-1

ALMA JUVENTUS FANO: Sarr, Vitturini, Magli, Filippini, Ferrante, Celli, Sosa, Lazzari (21' st Morselli, 40' st Diallo), Selasi (31' st Scimia), Acquadro (21' st Tascone), Lulli (1' st Ndiaye). A disp.: Valtolini, Maloku, Konatè, Fioretti, Mancini, Cernaz, Setola. All.: Massimo Epifani.
RAVENNA: Venturi, Eleuteri, Boccaccini, Maleh (29' st Siani), Nocciolini, Selleri (1' st Galuppini), Magrassi (29' st Raffini), Lelj, Bresciani (9' pt Barzaghi), Jidayi (30' pt Martorelli), Papa. A disp.: Spurio, Pellizzari, Ronchi, Scatozza, Sabba, Trovade. All.: Luciano Foschi.
Marcatori: 6' pt Ferrante, 45'+6' st Siani.
Note: Ammoniti: Celli, Maleh, Magli, Scimia, Siani.