Ravenna, 26 febbraio 2018 - Partita per temerari. Sotto una tormenta di neve e col termometro ampiamente sotto lo zero, il Ravenna ha sconfitto 1-0 il Pordenone con un gol di Maistrello siglato con grande coordinazione a metà del primo tempo.
Quella del Ravenna, che con questo risultato ha conquistato il primo successo del girone di ritorno, è stata una vittoria di grande sofferenza perché il Pordenone, soprattutto nella ripresa, ha spinto sull’acceleratore, costringendo i giallorossi nella propria metacampo.

A breve il sodalizio giallorosso annuncerà anche una novità di mercato. È infatti questione di ore l’ufficializzazione dell’acquisto del ventinovenne Simone Palermo, svincolato dall’Entella, dove ha giocato da titolare le ultime due stagioni e mezza. Il rinforzo – cresciuto nel vivaio della Roma all’ombra di Totti e poi protagonista di quasi 200 presenze tra i professionisti – si è reso necessario per surrogare all’infortunio di Papa ed è di qualità assoluta. Il giocatore sarà in campo già nella seduta di allenamento di domani.

In classifica i giallorossi salgono al quartultimo posto, guadagnando 3 lunghezze sulla zona playout. Ora i giallorossi sono attesi dal match di sabato prossimo a Salò sul campo della Feralpisalò.

La classifica: Padova 49; Bassano, Reggiana 39; Sambenedettese 38; Feralpisalò 37; Sudtirol 35; Triestina, Mestre 34; Renate e Pordenone 33; Albinoleffe e Fermana 31; Vicenza 30; Gubbio 27; Ravenna 26; Teramo e Santarcangelo 23; Fano 22.

Il tabellino

Ravenna-Pordenone 1-0

RAVENNA (5-3-2): Venturi; Barzaghi (17’ st Magrini), Venturini, Lelj, Capitanio, Rossi; Cenci, Piccoli (42’ st Sabba), Selleri; Marzeglia (17’ st Broso), Maistrello (36’ st Costantini). A disp.: Gallinetta, Ronchi, A. Ballardini, Ierardi, Scatozza. All. Antonioli.
PORDENONE (4-3-3): Perilli; Formiconi (42’ st Bombagi), Stefani, Parodi, De Agostini; Misuraca, Burrai, Zammarini (21’ st Gerardi); Ciurria (15’ st Cicerelli), Magnaghi, Nocciolini. A disp: Mazzini, Berrettoni, Visentin, Lovisa, Silvestro, Meneghetti, Nunzella, Bassoli. All. Rossitto.
Arbitro: Zingarelli di Siena.
Rete: 27’ Maistrello.
Note – Spettatori paganti 249 per 1.029 di incasso più 780 abbonati. Ammoniti: Zammarini, Stefani, Capitanio, Costantini, Parodi. Angoli 2-10. Rec.: 0’ e 3’.