Salvatore Esposito, classe 2000, al 2° gol stagionale su punizione ha deciso il derby
Salvatore Esposito, classe 2000, al 2° gol stagionale su punizione ha deciso il derby

Ravenna, 17 marzo 2019 - Una punizione di Esposito al 25’ del primo tempo ha deciso il derby di Rimini. Ad aggiudicarselo, al termine di una partita tesa e combattuta come solo un derby può essere, è stato il Ravenna. Ravenna che si è presentato più volte davanti a Scotti e che, nella ripresa, ha gestito il ritorno dei padroni di casa in maniera ordinata, mantenendo inviolata la porta di Venturi.

Il Ravenna si è mostrato subito intraprendente. In avvio, la punizione di Esposito (schierato titolare a sorpresa viste le condizioni fisiche) scalda i guantoni di Scotti, abile a rifugiarsi in angolo. Al 4’, il tiro di Nocciolini è di nuovo ribattuto in angolo; dagli sviluppi dello stesso la palla arriva in area piccola sui piedi di Galuppini la cui conclusione termina di poco a lato. Al 25’ arriva il gol partita. Punizione defilata sulla sinistra, il destro di Esposito è chirurgico e si infila sotto la traversa, senza lasciare scampo a Scotti.

Nel secondo tempo il Rimini parte forte. La tensione è papabile. Al 21’, su un fallo laterale, scatta un parapiglia a centrocampo tra Bonaventura ed Esposito. Il Rimini controlla le operazioni, ma il Ravenna è molto ordinato.

Al triplice fischio, terminata la sofferenza per un secondo tempo combattuto con il coltello tra i denti ma con ordine, tutto il Ravenna festeggia sotto la curva degli oltre 300 tifosi giallorossi al seguito.

Al termine della contesa, Mister Foschi dimostra di essere soddisfatto: “Mi aspettavo una partita così spigolosa: i derby sono fatti in questa maniera. Lo sapevamo prima di giocarla. Siamo stati bravi a segnare ed a contenerli, non è stata una partita bellissima probabilmente. Nel primo tempo abbiamo creato qualche occasione in più, purtroppo non riamo riusciti a segnare. Nel secondo tempo la partita è stata, come dicevo spigolosa e non si giocava più da una parte, né dall’altra. Posso dire che sicuramente siamo stati più bravi noi a vincerla”.

 

Il tabellino

Rimini-Ravenna 0-1

RIMINI: Scotti, Nava, Venturini, Ferrani, Alimi, Guiebre, Volpe (1' st Buonaventura), Arlotti (31' st Piccioni), Kalombo, Candido (1' st Cicarevic), Montanari (21' st Palma). A disp.: Nava, Brighi, Variola, Petti, Marchetti, Bandini, Pierfederici. All. Martini.

RAVENNA: Venturi, Eleuteri, Boccaccini, Galuppini (26' st Trovade), Nocciolini (32' st Gudjohnsen), Selleri (42' st Sabba), Lelj, Bresciani, Jidayi, Papa, Esposito (33' st Siani). A disp.: Sangiorgi, Barzaghi, Ronchi, Scatozza, Raffini. All. Luciano Foschi.

Marcatore: 25' pt Esposito.

Note – Ammoniti: Guiebre, Bresciani, Montanari, Buonaventura, Esposito, Siani, Venturini.