Gambellara (Ravenna), 13 marzo 2018 – Ritorna la terza edizione del 'Cinema Km Zero', il 17 e 18 marzo al Pancotto di Gambellara. Una due giorni quest'anno dedicata al montatore Jacopo Quadri, Il 17 e 18 marzo, figura eclettica della cinematografia internazionale, grande collaboratore di Gianfranco Rosi e Mario Martone e montatore di lavori come Fuocoammare, Sacro Gra, Ella & John, Ovo Sodo.

L'idea di una monografia è del critico Marco Muller, scattata l'anno scorso quando ci furono gli omaggi a Juri Ancarani. Come sempre, non mancherà chiaramente il cibo: sabato sera le proiezioni saranno precedute da una cena a buffet, mentre domenica si terrà il pranzo, tutto all’insegna della genuinità e del rapporto col territorio. Saranno presenti sia Marco Muller che Jacopo Quadri.

Tra gli spettacoli, il più atteso è il film 'Lorella e Brunello', vincitore del Premio Cipputi al Torino Film Festival e partecipante alla Berlinale, che verrà proiettato in Emilia Romagna per la prima volta.

«Uno dei motivi per cui abbiamo accettato di sostenere l’iniziativa – spiega l’assessore Elsa Signorino – è che si tratta di un progetto di qualità che sceglie di svilupparsi non in centro ravennate ma nel territorio. Inoltre questo è connubio tra cultura ed enogastronomia, vengono messe in campo risorse differenti: abbiamo sempre più bisogno di ragionare su un’offerta culturale basata su eccellenze diverse. Il destino dell’offerta culturale è la rete; è una visione vecchia e datata quella basata su il singolo evento”.