Brisighella (Ravenna), 11 luglio 2018 - Nuovo appuntamento con la rassegna ‘Teatro Ragazzi’ all’Arena di via Spada, nell’ambito del cartellone ‘Brisighella Sogno d’Estate’, venerdì 13 luglio alle 21.15 (ingresso gratuito). Per l’occasione, la compagnia Teatro delle Briciole presenterà la pièce ‘Gretel e Hänsel’, nata da un’idea di Emanuela Dall’Aglio che, oltre a esserne interprete, firma anche la regia insieme a Mirto Baliani.

‘Hänsel e Gretel’, una fiaba senza tempo, tramandata nei secoli di bocca in bocca prima di essere raccolta e codificata dalla penna ordinatrice dei fratelli Grimm. Parlare di paura con i bambini è sempre emozionante. La temiamo e al tempo stesso la cerchiamo, a conferma del nostro coraggio. In questa fiaba incontreremo il buio della notte, un bosco pieno di rumori, animali sconosciuti e una strega cattiva.

'Hansel e Gretel'

Questa è una storia di fame e di miseria, è il racconto di chi non ha nulla, è il riscatto di due fratelli e la loro sfida contro le difficoltà. Che cosa è la povertà? Avere una sola seggiola, una sola padella, un birillo rotto come bambola, il pane secco da mangiare o da sbriciolare. Ma il senso della fiaba è fatto anche di magie e illusioni, e a ricordarcelo saranno incredibili reperti: l’ossicino per ingannare le streghe, le briciole di pane vecchio per segnare la strada e le rarissime scarpe di strega, molto difficili da togliere.

La fiaba narra di due bambini che sono abbandonati, come poteva accadere nelle famiglie più povere, nei lontani periodi di carestia. I protagonisti, spaventati e soli, si rivelano però ricchi di risorse. Alleandosi resistono a una notte buia nel bosco, combattono contro una strega malvagia che li circuisce, li coccola, li schiavizza, li spaventa, e che in cuor suo vorrebbe solo mangiarseli…