Cervia (Ravenna), 11 settembre 2018 - La città di Cervia è pronta a ospitare i 2700 Ironman che il prossimo 22 settembre affronteranno la loro durissima gara che prevede la prova di nuovo, di bici e la corsa dislocate su un percorso che attraverserà altri cinque comuni: Bertinoro, Cesena, Forlì, Forlimpopoli e Ravenna. E così, dopo le polemiche inseguitesi per tutta l’estate sulla mancanza di parcheggi a Cervia, il territorio è stato predisposto in modo da garantire spostamenti e accessi alla città più facili, con azioni che cercano di incentivare quante più persone possibili ad avvicinarsi a questo evento unico anche come semplici spettatori.

LEGGI ANCHE Ironman 2018 a Cervia, in arrivo 2700 atleti

Come prima cosa tutti i parcheggi a strisce blu sul territorio comunale saranno gratuiti dalle 20 di venerdì 21 settembre alle 24 di domenica 23 settembre. La decisione di rinunciare agli introiti derivanti dai pagamenti dei parcheggi era stata presa anche l’anno scorso, e vuole evitare ulteriori disagi, in parte provocati dalla chiusura di alcuni tratti di strada per lasciare spazio alla gara. Oltre ai parcheggi, sono state potenziate anche le navette gratuite che collegano i principali punti della città e che potranno essere usate sia dai visitatori che dagli stessi residenti. La strada statale 16 resterà completamente libera, ogni accesso alla città – eccetto solo il nuovo svincolo di Pinarella – sarà libero e transitabile così come tutti i parcheggi nel territorio del comune. I cittadini, per ogni segnalazione o chiarimento potranno contattare il numero dedicato per l’evento Ironman: 0544/979196.

Infine, questa sera è in calendario l’incontro per informare cittadini e attività economiche, con lo scopo di ridurre al minimo i disagi, alle ore 20.30 a Villa Inferno presso la sede del quartiere via Beneficio II Tronco. L’ultimo incontro si terrà poi giovedì 13 alle 20.30 nella sala del Consiglio comunale, in piazza Garibaldi 1, con cittadini e operatori di Cervia.