'Lugo Festival Vintage'
'Lugo Festival Vintage'

Lugo (Ravenna), 17 ottobre 2019 – Bancarelle, dj set in vinile e cene funky. Ecco i principali ingredienti dell’edizione autunnale del ‘Lugo Vintage Festival’ che ritorna, nel centro storico di Lugo, sabato 19 e domenica 20 ottobre. L’iniziativa a cura del Consorzio AnimaLugo, quest’anno, proseguirà anche oltre il tramonto. Nel fine settimana dalle 9, nelle logge del Pavaglione, nelle piazze adiacenti e la domenica in via Baracca sarà possibile passeggiare tra le bancarelle del mercatino ‘Vintage per un giorno’ e acquistare abbigliamento, oggettistica, brocantage e tanto altro.

Lugo Vintage Festival questa mattina (Scardovi)

In largo della Repubblica, invece, si potrà trovare il Vinyl Mini-Market, un’area dedicata agli appassionati del vinile. Tra le iniziative in programma in entrambi i giorni c’è ‘Mani nel sacco’: dopo aver scelto un budget di spesa comprando una shopper da 15, 25 o 35 euro si avranno dieci minuti di tempo per scegliere, provare e riempire il più possibile il proprio sacchetto. L’iniziativa si svolgerà all’Angelo Vintage Palace, in corso Garibaldi 59, dalle 10.30 alle 19.30 ogni mezz’ora (ultimo turno alle 19). Nei due giorni dell’evento, spazio anche all’aperitivo e cena funky vintage con i suoni di Andrea Pasi, a cura di Gingerino Caffè – Brasserie, in programma in via Baracca dalle 17.30. Inoltre, non mancherà l’area food Vintage Food Garden in piazza Mazzini.

Sabato 19 ottobre è dedicato alla musica. Dalle 15.30 alle 19 presso Flexi (via Macello Vecchio 33) ci sarà ‘Romagna Diggers’: ospiti musicali selezioneranno vinili usati dal catalogo del negozio per proporli all’ascolto in saletta 12. Dalle 18 alle 21.30 in piazza Martiri spazio ai concerti dal blues del Delta del Mississipi ai grandi classici del British sound, un viaggio tra ballad struggenti e cavalcate rock. Sul palco si alterneranno i Bad Guys e i Free Dogs. In piazza Mazzini dalle 18.30 ci sono invece i Lovesick Duo.

Domenica 20 ottobre tornano i dischi in vinile con ‘Alta fedeltà’, che rimarrà sotto alla Logge del Pavaglione dalle 14 alle 19. Per tutto il pomeriggio ci sarà un dj set in vinile con giradischi montati da Flexi, che cura l’iniziativa. Per tutta la giornata il mercatino vintage si espande anche via Baracca con espositori e iniziative a cura del Comitato di via Baracca. In largo Baruzzi dalle 15 torna la sfilata di abiti e accessori vintage a cura dell’associazione San Vincenzo de Paoli che con il ricavato dalla vendita dei capi d’abbigliamento contribuisce al sostegno di famiglie in difficoltà. Non mancherà la musica anche in questa giornata.

Alle 11 largo Baruzzi si anima con il San Vincenzo dj set, a cura dell’associazione San Vincenzo de Paoli, mentre dalle 16 alle 19 Miss Cecily & Her Hot Strings si esibisce in concerto in piazza Mazzini. E ancora, in piazza Martiri, tra il Jolly Lugo e la Vineria Rossini, spazio alle Folk Notes dalle 18 alle 20, a cura di Lug dla Rumàgna, La Vineria Rossini e Jolly Lugo. Dalle 14.30 presso il Caffè Baracca (via Baracca 64) ascolto con l’impianto di Alta fedeltà, in collaborazione con Hi-Fi Video Music Center. Inoltre, dalle 10 alle 13 e dalle 16 alle 18 la città si trasformerà in set fotografico a cielo aperto con ‘Lugovintageportait’ in piazza Mazzini, a cura dell’Associazione Cultura e Immagine, in collaborazione con Sifest. Inoltre, in concomitanza con il Lugo Vintage Festival, sabato 19 ottobre si svolgerà il ‘Lugo in tavola festival’, per cui sarà possibile gustare i piatti tipici della tradizione romagnola nell’atmosfera vintage degli anni ’50.